«Allagati 25 condomini e case in centro,
preoccupati per la nuova allerta meteo»

MALTEMPO - La situazione lungo la costa. Danni e disagi maggiori a Porto Recanati, dove si sono riempiti d'acqua anche due sottopassi. Il sindaco Michelini: «Purtroppo questa ondata non era stata annunciata, ma ora si sta tornando alla normalità». Problemi anche all'Hotel House. Il primo cittadino di Civitanova Ciarapica: «Per fortuna qui non ci sono stati problemi»
- caricamento letture
allagamento-porto-recanati

Un sottopasso allagato a Porto Recanati

Sottopassi allagati, cantine private piene d’acqua e alberi e rami spezzati (leggi l’articolo). Lungo la costa la conta dei danni è limitata a interruzioni di elettricità ed allagamenti, ma i sindaci sono preoccupati per l’allerta meteo prevista per domani. A Civitanova rami caduti e alberi spezzati, anche se l’allerta si è limitata al pomeriggio di ieri, a Porto Recanati più seria la situazione per l’allagamento dei due sottopassi, ripristinati solo poco fa.

maltempo-alberi-caduti-parco-baden-powell-via-guerrazzi-civitanova-FDM-3-325x244

«I problemi maggiori per i sottopassi e in 25 condomini e case private allagate della zona centro – ha detto il sindaco di Porto Recanati Andrea Michelini – purtroppo questa ondata di maltempo non era stata annunciata, addirittura per le nostra zone era allerta bianca e quindi siamo preoccupati per l’allerta gialla prevista per domani. La situazione sta tornando ora lentamente alla normalità grazie anche alla Protezione civile che ha lavorato per tutta la notte.

PROTEZIONE-CIVILEIn supporto è arrivata anche un’idrovora da Spinetoli per aiutarci con la situazione all’Hotel House dove l’acqua ha inondato la zona delle pompe e si sta ancora lavorando, inoltre ieri sera per tutta la notte è mancata la corrente. Non finiremo mai di ringraziare chi in queste ore è intervenuto e ha lavorato incessantemente e con grande competenza, il locale gruppo di protezione civile, gli operai del nostro comune, il new social group, l’associazione dei carabiniere in congedo di Spinetoli, la protezione civile di Montelupone.

VIGILI-DEL-FUOCORingraziamo di cuore anche i sindaci della provincia di Macerata e di Numana che ci hanno espresso solidarietà e si sono resi disponibili a inviare uomini e mezzi. È caduta una straordinaria quantità d’acqua per un periodo temporale che non sembrava dover mai finire e che ha causato distacchi di energia e un senso di paura generalizzato. Abbiamo reagito positivamente come comunità e ci siamo tirati su le maniche, facendo tutto il possibile per limitare i danni. Inoltre Enel, player proprietario delle infrastrutture elettriche, sta ripristinando gli ultimi salti di elettricità».

hotel-house-allagamenti-2-e1663340720721

L’intervento all’Hotel House

Sulla situazione all’Hotel House Luca Davide, referente del Comitato per la sicurezza del condominio, ha scritto una nota. «Purtroppo a seguito dell’inaspettato maltempo di ieri si sono allagati i locali caldaia e bruciate le pompe che erogano acqua dal primo all’ottavo piano dell’Hotel House – dice Luca Davide -. Impeccabile è stata la solidarietà e l’impegno dei residenti, così come immediato l’intervento dei volontari della Protezione civile comunale e dei vigili del fuoco. Non posso esimermi dall’apprezzare e lodare il continuo e costante interessamento da parte del sindaco e di tutta l’amministrazione comunale. Purtroppo anche in una circostanza delicata come questa la nostra amministratrice condominiale Ilaria Soricetti non si è degnata né di venire né tantomeno di fare una telefonata per accertarsi che non fosse successo nulla di drammatico. Un’indifferenza che la dice lunga sul suo intero operato».

albero-pista-ciclabile

L’albero sulla ciclabile di Civitanova

Il sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica ha ricevuto la telefonata dell’ex capo della protezione civile Guido Bertolaso: «Aveva sentito degli allagamenti e mi chiedeva come era la situazione da noi – ha raccontato – per fortuna qui non ci sono stati problemi, qualche ramo caduto, piante spezzate, una sulla pista ciclabile che si sta rimuovendo, ma tutto sommato anche i sottopassi hanno retto. Sono rimasto fino a mezzanotte con la Protezione civile e anche per domani abbiamo allertato i servizi di reperibilità, ma speriamo non succeda quanto visto nel nord della regione. Gli argini del Chienti e dei fossi sono a posto».

Pioggia e grandine su Civitanova: caduti diversi alberi (Foto) Sottopasso-piscina a Porto Recanati

hotel-house-allagamenti-1-488x650

 

SOTTOPASSO-NORD-OK



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X