«Sefro, allagato mezzo paese» (Foto)
A Matelica frane su diverse strade:
«Portati via tombini di 3 quintali»

MALTEMPO - Il sindaco del piccolo comune lamenta il problema dell'assenza della rete telefonica. Massimo Baldini: «Situazione più critica a Peschiera e Grimaldi. Siamo in allerta». A Camerino smottamenti e allagamenti
- caricamento letture
IMG-20220916-WA0042-650x293

Sefro

di Monia Orazi

Danni ingenti per il maltempo nell’entroterra, oggi nel primo pomeriggio è ripreso a piovere e la preoccupazione sale. I nubifragi e i temporali che da ieri hanno colpito le Marche, hanno fatto cadere la pioggia che di solito cade in cinque sei mesi, tanti i garage allagati, smottamenti diffusi specie nelle zone di campagna. La zona più colpita è quella di Matelica, le campagne a ridosso del cimitero e la zona al confine con Cerreto D’Esi, andando verso Esanatoglia i danni sono meno rilevanti. Rinviata la fiera in onore del patrono Sant’Adriano in programma per domani.

IMG-20220916-WA0046-650x488

Camerino

In queste ore è alla prese con l’esondazione dello Scarzito il piccolo comune di Sefro, dove il sindaco Pietro Tapanelli è tornato a denunciare ancora una volta il totale silenzio della rete telefonica. Il primo cittadino è riuscito a lanciare l’allarme solo grazie alla rete wi fi del Comune. Anche a Camerino si registrano smottamenti, in alcune zone la grande acqua caduta ha provocato momentanei allagamenti delle strade, in particolare in località Le Mosse.

I problemi maggiori a Matelica, con il sindaco Massimo Baldini che chiarisce «per ora è tutto sotto controllo, abbiamo avuto parecchi danni, la conta è ancora in corso. Ci sono state diverse frane, sfondamenti della strada ai Crinacci, la situazione più critica è a Peschiera e Grimaldi dove la furia dell’acqua ha portato via i tubi dell’acqua ed i tombini, pesanti anche tre o quattro quintali. Tutte le squadre dei dipendenti comunali sono al lavoro, ieri abbiamo aperto il Centro operativo comunale per l’emergenza, siamo tutti in allerta, è impegnata anche la Protezione civile comunale. Alcune ditte, insieme ai mezzi comunali, stanno pulendo le strade ostruite dagli smottamenti, tanti gli interventi dei vigili del fuoco, per tagliare alberi pericolanti e per gli allagamenti».

pioraco-e1663343202876

Pioraco

Anche a Sefro lo Scarzito ha causato problemi, i telefoni cellulari non prendono, il sindaco Pietro Tapanelli riesce a comunicare solo grazie alla rete internet del Comune: «Una super bomba d’acqua ha fatto allagare mezzo paese, abbiamo registrato smottamenti lungo la provinciale tra Pioraco e Sefro, ho chiamato anche la Provincia per farla liberare, i vigili del fuoco stanno intervenendo in varie zone del paese per gli allagamenti. Siamo oltretutto isolati con i telefoni mobili e le reti, per fortuna internet funziona. Sono al lavoro operai, assessori e volontari, per liberare le strade dal fango, dai sassi e dagli alberi, lo Scarzito fa registrare una piena preoccupante». Situazione critica lungo la provinciale, dove al bivio per Agolla la strada si è letteralmente trasformata in un torrente, per la grande quantità di pioggia caduta. Strade invase da fango e detriti a Pontile di Fiuminata, dove i residenti hanno atteso che venisse liberata la strada, prima di poter uscire. Ingrossato il fiume, anche il Potenza più a valle è salito fortemente di livello. Anche a Camerino allagamenti nella zona delle Mosse, smottamenti nelle zone di campagna, le strade nel picco del nubifragio di oggi pomeriggio si sono trasformate in torrenti. La situazione più critica a Mergnano San Savino, frazione di Camerino dove si è registrata una frana e dove attualmente sono impegnati i vigili del fuoco.

pontile-maltempo

Pontile a Fiuminata

MATELICA

IMG-20220916-WA0026-650x488 IMG-20220916-WA0028-650x366 IMG-20220916-WA0029-650x366 IMG-20220916-WA0030-650x366

Camerino

IMG-20220916-WA0045-650x488

IMG-20220916-WA0047-650x488

Sefro

IMG-20220916-WA0030-650x366

IMG-20220916-WA0052-650x293

IMG-20220916-WA0050-650x293

IMG-20220916-WA0049-650x293

IMG-20220916-WA0040-650x293

IMG-20220916-WA0039-650x293

IMG-20220916-WA0038-650x293

IMG-20220916-WA0037-650x293

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X