Calamaretto, cinque giorni di stop:
la polizia ferma le danze

BLITZ degli agenti nella consueta serata del lunedì allo chalet sul lungomare sud. Contestato ai gestori l’assembramento (oltre mille i presenti) e l’attività di ballo che era in pieno svolgimento
- caricamento letture

 

polizia-calamaretto1-e1629196171643-650x354

La polizia ieri al Calamaretto

 

di Laura Boccanera

In 1000 a ballare da Calamaretto, chiuso dalla polizia lo chalet sul lungomare sud a Civitanova. Gli agenti hanno proceduto ad un controllo con personale in borghese, dopo il controllo ufficiale. Cinque giorni di chiusura e sanzione da 500 euro.

calamaretto

Il Calamaretto chiuso da questa mattina

Sono stati messi i sigilli alla concessione demaniale, il blitz è scattato ieri sera nella serata del lunedì, quella tipica dello chalet con sempre 1000 presenze. La polizia è intervenuta per un controllo e quando le forze dell’ordine sono arrivate i presenti erano disciplinatamente seduti senza ballare. La polizia però era arrivata anche con personale in borghese che è rimasto nel locale dopo il controllo ufficiale. Pochi minuti dopo l’uscita degli agenti del Commissariato le danze sono iniziate e gli agenti in borghese hanno verbalizzato la violazione delle norme anti Covid. Nello specifico è stato contestato ai gestori l’assembramento delle centinaia di persone senza nessuna protezione individuale e l’attività di ballo che era in pieno svolgimento al momento del controllo. Immediata è scattata la chiusura del locale che dovrà rimanere chiuso per cinque giorni anche al fine di evitare la protrazione o la reiterazione della violazione. Per i gestori 500 euro di multa e la sospensione delle attività per 5 giorni.

serata-calamaretto

La serata di ieri

polizia-calamaretto

L’uscita dopo la chiusura alle 2,30

 

 

Festa clandestina nella villa: in 300 sorpresi a ballare Denunciati l’organizzatore e due dj

Balli allo chalet, il Dune chiuso 5 giorni

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X