Danneggiata dal terremoto,
riapre la chiesa
San Giovanni Battista

PORTO RECANATI - Sabato 24 alle 10 il vescovo Nazzareno Marconi presiederà la liturgia. Alla conclusione aprirà il portone alla comunità
- caricamento letture

 

san-giovanni-battista-porto-recanati-e1560417824143

La chiesa San Giovanni Battista a Porto Recanati

 

Sabato 24 aprile, alle 10, la chiesa San Giovanni Battista di Porto Recanati riaprirà con una liturgia presieduta dal vescovo Nazzareno Marconi. Alla cerimonia parteciperanno i rappresentanti dell’Unità pastorale, le autorità civili e militari, i professionisti e le imprese esecutrici. San Giovanni Battista è la chiesa matrice di Porto Recanati: nel 1599 venne eretta in parrocchia e alla fine del 1700 fu riedificata nelle forme attuali. Fu consacrata dal vescovo Domenico Spinucci, amministratore apostolico di Recanati e Loreto. A seguito dei danni provocati dal sisma del 2016, la chiesa è stata messa in sicurezza, così da permettere il prosieguo delle attività di culto. Lo scorso ottobre è iniziato l’intervento di miglioramento sismico, consistito nel rifacimento delle coperture, nel restauro della volta in camorcanna e dei modellati architettonici in stucco, e nella revisione e ri-funzionalizzazione degli impianti. Il progetto è stato redatto dall’ingegnere Gianfranco Ruffini e dall’architetto Mariella Leonori, in collaborazione con l’ingegnere Aldo Tuzio, col coordinamento dell’Ufficio sisma della diocesi di Macerata. I lavori sono stati eseguiti dalla Edil 93, in collaborazione con Eures Arte, grazie al contributo otto per mille della Conferenza episcopale italiana e ai sacrifici delle parrocchie dell’Unità pastorale di Porto Recanati: San Giovanni Battista e Preziosissimo Sangue. Conclusa la liturgia, il vescovo aprirà il portone della chiesa alla comunità.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X