Screening a Corridonia e Sarnano,
due positivi su 1.694 test

MARCHE SICURE - I numeri di ieri comunicati dal servizio sanità della regione. Nei due comuni sarà possibile effettuare il tampone fino alle 20 di questa sera. Il governatore Acquaroli: «Stabile il numero dei positivi sintomatici. Il calcolo dell'indice Rt, che deve essere ancora confermato, si attesta a 0,95»
- caricamento letture
Tensostruttura-Corridonia-Screening-massa

La tensostruttura di Corridonia

 

«Due positivi su 1.694 test effettuati ieri all’interno dell’operazione di screening “Marche Sicure” nell’Area Vasta 3, a Corridonia e Sarnano». Lo comunica il servizio sanità della Regione. Mentre il presidente Francesco Acquaroli annuncia che oggi sono stati riscontrati «56 positivi sintomatici. Nella settimana in corso registriamo 140 sintomatici, meno 2 rispetto alla scorsa, e meno 5 rispetto a quella ancora antecedente. Un andamento che determina una stabilità della curva epidemiologica. Ci è stato anche comunicato il calcolo dell’indice Rt, che deve essere ancora confermato e si attesta a 0,95». Dall’inizio del programma “Marche Sicure”, avviato dalla Regione per il controllo della diffusione e il tracciamento dell’epidemia da Sars-CoV-2 e l’individuazione degli asintomatici positivi, «complessivamente hanno aderito 242.047 persone. Sono stati individuati 1.237 casi positivi. In totale la percentuale di positività è pari allo 0,5%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare».

Tensostruttura-Corridonia-Screening-massa-1-325x244Lo screening di massa nella tensostruttura in via Enrico Mattei di Corridonia (in cui possono fare il tampone i cittadini dei comuni di Corridonia, Appignano, Loro Piceno, Mogliano, Petriolo e Urbisaglia) e nel palazzetto dello sport in via del Colle di Sarnano (in cui potranno usufruire del servizio gli abitanti di Sarnano, Bolognola, Castelsantangelo sul Nera, Gualdo, Monte San Martino, Penna San Giovanni e Sant’Angelo in Pontano) sarà disponibile fino alle 20 di questa sera. Inoltre, tutti gli studenti, insegnanti e personale scolastico Ata possono recarsi nei punti già operativi sul territorio regionale dello screening “Marche Sicure” per effettuare i tamponi rapidi prima e durante il rientro in presenza nelle scuole superiori.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X