Stefano Ghio corre per Mangialardi
Salgono a 14 i candidati civitanovesi

ELEZIONI REGIONALI - Il consigliere comunale corre con la civica "Le nostre Marche". Tanti gli uomini e le donne in corsa per Palazzo Raffaello
- caricamento letture
regionali-Mangialardi-DSC_0716-Stefano_Ghio-650x433-1-325x217

Stefano Ghio alla presentazione della candidatura di Mangialardi presidente

 

Stefano Ghio candidato al Consiglio regionale. Un altro civitanovese nelle liste a sostegno del candidato presidente Maurizio Mangialardi. La candidatura del consigliere comunale ed ex candidato sindaco a Civitanova arriva all’interno di una lista civica, “Le nostre Marche”, progetto di stampo centrista che verrà presentato nei prossimi giorni.

La sua presenza non era passata inosservata già un mese fa quando Mangialardi presentò la sua candidatura partendo da Ancona. Ex presidente dell’ordine degli avvocati, Ghio è stato candidato sindaco a Civitanova e ora prova ad entrare in Consiglio regionale. Mai come quest’anno sono numerosi i candidati civitanovesi. Tra le file del centrodestra a sostegno di Francesco Acquaroli ci sono il sindaco Fabrizio Ciarapica con Forza Italia, l’assessore Pierpaolo Borroni con Fdi e l’ex assessore Maika Gabellieri con la Lega. Vince Civitanova, la lista che determinò la vittoria di Ciarapica alle regionali, rimasta orfana di consiglieri (rimane Monia Rossi formalmente) e con a capo Claudia Giulietti e Fausto Troiani fa sapere che nei prossimi giorni indicherà quale candidato sostenere fra i 3 compagni di giunta, attualmente avversari. Nel centrosinistra il Pd ricandida Francesco Micucci, consigliere regionale uscente, a sostegno di Mangialardi. Nella coalizione c’è anche Cristiana Cecchetti. L’ex assessore comunale della giunta Corvatta, nell’ultimo periodo ha aderito al Movimento delle Sardine e preso parte agli incontri organizzati dai ragazzi bolognesi. Ambientalista e femminista è il nome che la lista Marche Coraggiose (Articolo 1) ha scelto su Civitanova assieme al farmacista Massimo Lambiase e Paola Petrelli. Per il movimento 5 stelle su Civitanova i candidati sono Riccardo Arbuatti e Maria Arco Boiano. Per Vox Marche il coordinatore regionale Alessandro Lippo. Tra i civitanovesi, candidato però alla presidenza e non al Consiglio regionale c’è anche il docente universitario Roberto Mancini (nella lista Dipende da noi compare invece Elisabetta Giorgini). A completare la rosa dei nominativi ora anche quello di Stefano Ghio e di Natalia Conestà con Italia Viva-Psi-Demos.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X