facebook twitter rss

Tetti sae danneggiati dal vento:
«E’ la seconda volta che succede»

SAN SEVERINO - Si è sollevata la copertura di catrame di almeno cinque abitazioni d'emergenza. Avvisata la ditta che si occupa delle manutenzioni. Una residente: «Me ne sono accorta stamattina, ci sono anche problemi di umidità». (Foto)
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

794 Condivisioni

 

Il rivestimento in catrame sollevato dal vento in una delle soluzioni abitative d’emergenza

 

di Monia Orazi

Il vento forte ha sollevato le coperture dei tetti di alcune soluzioni abitative d’emergenza. E’ successo a San Severino, nell’area sae di Campagnano, di fronte al cimitero. In almeno cinque soluzioni abitative di emergenza della parte est dell’insediamento abitativo si è sollevato parzialmente il foglio in catrame che ricopre il tetto.

Il foglio di catrame rimosso l’anno scorso

«Stamattina uscendo ho visto in alto che il foglio del tetto dei vicini si stava sollevando – racconta una signora anziana che vive nel villaggio – gli ho bussato e li ho avvisati. So che hanno fatto la segnalazione al Comune, dovrebbero venire quelli della ditta. Il problema è che si solleva il foglio poi entra l’acqua. Lo so perché è successo l’anno scorso poco lontano da casa mia. Sono venuti quelli della ditta e lo hanno sostituito. Oggi è successo di nuovo, a terra c’è ancora il foglio ripiegato dall’anno scorso. Ci sono anche problemi di umidità nella Sae». I problemi che si sono verificati riguardano l’umidità in alcune Sae, qualche problema alle porte e già in passato in occasione del forte vento, il sollevamento della copertura in catrame con un intervento svolto l’anno scorso, che ha comportato il ripristino del foglio isolante, in modo da evitare in caso di pioggia infiltrazioni di acqua. «Siamo stati chiamati dai residenti – spiega Jacopo Orlandani, assessore alla Sicurezza -, il vento ha spostato cassonetti e divelto la segnaletica, ci sono stati problemi alla copertura delle Sae. È intervenuto il personale dell’ufficio tecnico per una prima messa in sicurezza ed è stato avvisato Arcale che dovrebbe intervenire per ripristinare la copertura». A San Severino è la Protezione civile comunale e l’ufficio servizi sociali e l’ufficio manutenzione che raccolgono le segnalazioni di problemi nella zona Sae Campagnano. Diversi i danni a San Severino a causa del fonte vento che ha spirato oggi in città.

 

Vento forte, pannello si stacca e finisce contro auto in transito

 

 

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X