facebook twitter rss

Fondi sisma: 7,6 milioni per due edifici
a Macerata e Corridonia
Sciapichetti: «La risposta alle polemiche»

L'ASSESSORE REGIONALE rende nota l'odierna assegnazione delle risorse europee destinate al cratere per la riqualificazione energetica del presidio rsa e del Servizio psichiatrico
lunedì 18 Febbraio 2019 - Ore 15:40 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

3K Condivisioni

Angelo Sciapichetti

 

Presidio territoriale Rsa di Corridonia e Servizio psichiatrico di Macerata: 7,6 milioni di euro per miglioramento sismico e riqualificazione energetica. Sciapichetti: «Utilizzo intelligente delle risorse europee, la risposta alle polemiche».  Continua a tenere banco la querelle tra i comitati dei terremotati e la Regione sui fondi europei del Por-Fesr Asse 8 destinati alle aree del cratere. Nelle ultime settimane la destinazione e l’utilizzo di quei 248 milioni di euro è stato spesso al centro di botta e risposta al vetriolo. Da una parte i comitati e molti sindaci che hanno più volte denunciato l’utilizzo delle risorse per zone che col sisma hanno poco a che fare, dall’altra i vertici della Regione che hanno sempre difeso le scelte fatte. L’ultima puntata è andata in scena proprio ieri con Francesco Pastorella, coordinatore comitati terremoto Centro Italia che aveva accusato la Regione di aver destinato milioni di euro all’efficientamento energetico degli edifici considerati strategici, tra questi anche quelli di Pesaro e Ancona, e l’assessore regionale Angelo Sciapichetti che aveva minacciato di quererarlo.  Oggi è lo stesso assessore a tornare sull’argomento dando la notizia dell’assegnazione di oggi di 7,6 milioni dell’Asse 8 ai due edifici del Maceratese: 3,9 milioni di euro al Presidio territoriale rsa di Corridonia e 3,7 milioni per la palazzina del Servizio psichiatrico di diagnosi e cura di Macerata per lavori di adeguamento/miglioramento sismico e riqualificazione energetica. «L’attenzione della Regione Marche per le strutture sanitarie nelle aree colpite – commenta Sciapichetti – assegnando complessivamente all’area Maceratese 7 milioni e 600 mila euro rappresenta un utilizzo intelligente dei fondi europei, la risposta più efficace a quanti in questi giorni sollevano polemiche».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X