Morgoni alla Lega: «Esibizione carnevalesca,
pensino a restituire i 49 milioni di euro»

MACERATA - Il deputato Pd interviene sul caso della nuova villa a ridosso di una fonte storica: «Regolarizzino la loro posizione prima di gettare fango sulla onorabilità di persone come Flavio Corradini la cui reputazione è scaturita da percorsi personali e professionali esemplari». L'ex rettore Unicam: «Querelerò attacchi denigratori nei miei confronti». Solidarietà anche da Forza Italia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

parlamentari-maceratesi-primo-giorno-morgoni-5-325x244

Mario Morgoni, deputato del Partito democratico

 

Nuova villa a ridosso di una fonte storica. Il deputato del Pd Mario Morgoni, chiamato in causa ieri dagli esponenti della Lega dopo il sit-in sul fontanile di via Pozzo del mercato (leggi l’articolo) per la vicinanza politica con Flavio Corradini, risponde con una nota:

«C’è qualcosa di veramente inquietante, ma non troppo sorprendente, visto che si tratta del partito di Luca Traini, nella esibizione carnevalesca della Lega di ieri nei confronti di Flavio Corradini. Qualcosa che richiama le tecniche, oggi malauguratamente molto in voga, del linciaggio mediatico. Ma anche qualcosa di involontariamente comico in chi condanna la “barbarie culturale” nel momento stesso in cui di quella barbarie diventa testimone esemplare. Comunque per quanto riguarda la questione sollevata, se vi sono anomalie o irregolarità la Lega dovrebbe denunciarle, altrimenti dovrebbe evitare di lanciare accuse a vanvera gettando fango sull’operato amministrativo del comune di Macerata e sulla onorabilità di persone la cui reputazione è scaturita da percorsi personali e professionali esemplari.

VillaCorradini_LegaNord_FF-5-325x217

Il sit-in di ieri della Lega con in testa il deputato Tullio Patassini

Vorrei piuttosto chiedere agli esponenti del Carroccio quando pensano di poter restituire i 49 milioni di euro di cui la Lega ha beneficiato in conseguenza del reato di “Truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche”. Parlo ovviamente della sentenza 29923/2018 della Corte di Cassazione e del decreto di sequestro dei conti della Lega per una somma corrispondente da parte del Tribunale di Genova. Ecco, quando la Lega avrà regolarizzato la sua posizione potrà cominciare a parlare, possibilmente senza scadere nella farsa».

Intanto oggi l’ex rettore Unicam Flavio Corradini ha pubblicato un post su Facebook: «Sto assistendo ad un evidente attacco denigratorio nei miei confronti sui social e sui media. Avviso che sto registrando tutto ciò che mi riguarda. Commenti, menzogne, falsità, sospetti dichiarati atti a denigrare le mie relazioni sociali, l’associazione di cui sono onorato di far parte, la mia famiglia, la mia persona, saranno denunciati alle autorità giudiziarie per i provvedimenti del caso». Tra i tanti commenti di solidarietà anche quello di Lorena Polidori, coordinatrice provinciale di Forza Italia, che attacca gli esponenti della Lega: «Atteggiamento puramente propagandistico camuffato in giustizialismo spicciolo di quartiere che nulla ha a che fare con la politica. La presa di distanza in casi come questo dove si attacca la persona è obbligatoria a prescindere dall’area di appartenenza, come obbligatoria è la condanna di tale comportamento da parte di tutta la politica di buonsenso che non deve permettere l’avvio di episodi come questo, siamo ancora una società civile. Auguri». 

corr

 

Villa a ridosso della fonte storica, sit-in della Lega in via Pozzo del Mercato: «Barbarie urbanistica e culturale»

Fonte Pozzo del mercato, Corradini: «Ho seguito l’iter previsto dall’amministrazione»

Nuova villa sotto lo Sferisterio «Per l’antica fonte “Pozzo del mercato” storia di una distruzione annunciata»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X