Maceratese, grazie lo stesso!
A Pisa sfuma il sogno B

LEGA PRO - I biancorossi cedono 3 a 1 all'Arena Garibaldi e chiudono ai quarti dei play off una stagione comunque memorabile. Inutile il gol di Altobelli: Crescenzi, Mannini (su rigore) e Peralta i marcatori nerazzuri di un match giocato davanti a 9mila spettatori. Delusione per gli oltre 700 supporter biancorossi giunti in Toscana per sostenere i propri beniamini
- caricamento letture
Il gol di Altobelli del momentaneo 2 a 1

Il gol di Mattia Altobelli del momentaneo 2 a 1

 

Il colpo vincente di Crescenzi in anticpo su capitan Vasco Faisca

Il colpo vincente di Crescenzi in anticipo su capitan Vasco Faisca

 

di Andrea Busiello

Sfuma a Pisa il sogno serie B per la Maceratese. La squadra allenata da Cristian Bucchi perde 3 a 1 all’Arena Garibaldi (oltre 9mila spettatori) nella gara secca dei quarti di finale play off e chiude qui una stagione da considerarsi comunque eccezionale per il risultato maturato sul campo e insperato ad inizio stagione. A decidere il confronto giocato in Toscana sono state le reti di Crescenzi nel primo tempo e quelle di Mannini (su rigore) e Peralta nella ripresa. A poco è servita la marcatura del momentaneo 2 a 1 di Altobelli, appena entrato al posto di Fissore, al 36′ della ripresa. I biancorossi possono recriminare per il palo colpito da Fioretti al 16′ del primo tempo sul parziale di 0 a 0. Tornano a casa delusi gli oltre 700 tifosi biancorossi arrivati a Pisa per spingere i propri beniamini, alla fine festeggia la formazione allenata da Gattuso che approda alla semifinale play off con il Pordenone (Foggia-Lecce l’altro confronto per la finale).

Il rigore trasformato da Mannini

Il rigore trasformato da Mannini

 

Il rigore procurato da Riccardo Fissore

Il rigore procurato da Riccardo Fissore

LA CRONACA -Mister Bucchi si affida alla coppia Foglia-Giuffrida in mediana e gioca con il 4-4-2. Dall’altra parte Gattuso mette in campo un offensivo 4-3-3 con capitan Mannini e Varela sulle fasce d’attacco. Al 10′ Kouko anticipa Bindi ma la sfera termina alta: ci potevano stare anche gli estremi di un penalty per l’intervento scomposto dell’estremo difensore. I biancorossi ci credono e al 16′ sfiorano il gol con Fioretti ma il tentativo da dentro l’area viene respinto dal palo pieno. Il Pisa dopo un inizio contratto comincia a farsi vedere e al 19′ è bravo Forte ad opporsi al tentativo di Varela. Al 29′ punizione di poco fuori di Mannini e al 33′ è sempre l’ex esterno di Napoli e Sampdoria a sfiorare la rete ma il suo tiro a giro termina di poco alto.

Pisa 3I toscani trovano la via della rete al 37′ sugli sviluppi di un corner con Crescenzi abile ad anticipare di testa il capitano dei biancorossi Faisca. Nella ripresa la Maceratese cerca di fare la partita in avvio ma sono i toscani a sfiorare la rete al 10′ con Varela: tentativo che termina sul fondo. Al 19′ l’episodio chiave del match: Fissore stende Verna in area e per il direttore di gara è calcio di rigore tra le proteste degli ospiti. Dal dischetto Mannini tira forte e centrale e realizza il raddoppio dei toscani. La Maceratese non ci sta e trova il gol della bandiera al 36′ con Altobelli: colpo vincente in area sugli sviluppi di una punizione battuta da Buonaiuto. Al 41′ il Pisa chiude la gara: palla recuperata da Peralta a centrocampo, lo stesso giocatore arriva al limite dell’area e fa partire un tiro a giro letale che si insacca alle spalle dell’estremo difensore Forte. Dopo 5′ di recupero sfuma il sogno serie B per la Maceratese.

 

TABELLINOIl tabellino:

PISA – MACERATESE 3-1

PISA (4-3-3): Bindi 6 (31′ s.t. Brunelli s.v.); Golubovic 6,5, Lisuzzo 6,5, Crescenzi 7, Fautario 6,5; Verna 6,5, Di Tacchio 6,5, Tabanelli 6,5; Eusepi 6,5 (34′ s.t. Cani s.v.), Varela 7 (25′ s.t. Peralta 7), Mannini 7. All.: Gattuso.

MACERATESE (4-4-2): Forte 6; Imparato 5,5, Faisca 5, Fissore 5,5 (31′ s.t. Altobelli 6,5), Sabato 5,5; Buonaiuto 5,5, Foglia 6, Giuffrida 6, D’Anna 5,5 (18′ s.t. Orlando 6); Fioretti 5,5 (35′ s.t. Colombi s.v.), Kouko 6. All.: Bucchi.

ARBITRO: Carlo Amoroso di Paola (Cosenza).

RETI: 37′ p.t. Crescenzi, 20′ s.t. (rig.) Mannini, 36′ s.t. Altobelli, 41′ s.t. Peralta.

NOTE: Spettatori 9109 (circa 700 ospiti). Ammoniti: Imparato, Fissore, Faisca, Di Tacchio.

Foto gentilmente concesse da Pisachannel

Pisa 2

Pisa 3

Pisa 4

Pisa 5

Pisa 6

Pisa 7

Pisa 8

 

Pisa 10

Pisa 11

Pisa 12

Pisa 13

Pisa 14

 

 

Pisa 17

 

Pisa 19

Pisa 20

 

Pisa 21

 

 

 

Alcuni tifosi della Maceratese a Pisa

Alcuni tifosi della Maceratese a Pisa

Alcuni tifosi della Maceratese a Pisa

I supporter biancorossi all’Arena Garibaldi

tifosi pisa maceratese

Circa 700 i tifosi della Maceratese a Pisa

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X