Helvia Recina, corsa contro il tempo
“Entro il 25 agosto la fine dei lavori”

RESTYLING - Il sindaco Carancini fa il punto: "Stiamo rispettando la tabella di marcia per far sì che la Maceratese possa giocare la prima gara interna del campionato di Lega Pro nel suo impianto. Il costo dell'intera operazione è di 700 mila euro". I lavori per la curva inizieranno a settembre, tre campi da beach volley dietro la gradinata. Da risolvere il problema parcheggi
- caricamento letture
Il Sindaco Romano Carancini e l'assessore allo sport Alferio Canesin

Il sindaco Romano Carancini e l’assessore allo sport Alferio Canesin

Il primo cittadino Romano Carancini e l'inegner Tristano Luchetti

Il primo cittadino Romano Carancini e l’ingegner Tristano Luchetti

di Andrea Busiello

(foto di Lucrezia Benfatto)

“Il primo tempo è finito. Adesso pensiamo a giocare bene anche il secondo perchè le possibilità di vedere la Maceratese giocare all’Helvia Recina la prima partita in casa del prossimo campionato (6 o 13 settembre) sono buone”. E’ fiducioso il  sindaco Romano Carancini che fa il punto della situazione sui lavori di adeguamento dell’impianto di via Dei Velini, seduto sulle tribune dello stadio assieme all’assessore allo sport Alferio Canesin e al dirigente dell’ufficio tecnico Tristano Luchetti. Presente anche la rpesidente della Maceratese Maria Francesca Tardella.

“Ad oggi abbiamo rispettato la tabella di marcia – dice Carancini – e credo che al 60-70% riusciremo a vedere la Rata all’Helvia Recina sin dal giorno del suo esordio nel prossimo campionato. Entro il 25 agosto vogliamo chiudere i lavori e proseguendo con questa velocità penso che ce la faremo. Nell’aria dietro la gradinata faremo tre campi da beach volley così da poter valorizzare tutta l’area e renderla viva anche durante la settimana. Il costo di tutti i lavori si aggira sui 700 mila euro”.

L'ingegnere Luchetti spiega i lavori da fare all'esterno dello stadio

L’ingegnere Luchetti spiega i lavori da fare all’esterno dello stadio

A prendere la parola e spiegare più nel dettaglio quanto fatto fino ad oggi e cosa dovrà essere messo a posto prima della fine dei lavori è l’ingegnere Tristano Luchetti: “Le norme per avere il permesso per giocare in Lega Pro sono molto restrittive e noi ci siamo dovuti adeguare a ciò. In primis abbiamo lavorato per migliorare tutto il reparto sicurezza istallando 32 cancelli, una sala Gos (Gruppo Operativo Sicurezza) e 26 telecamere per tenere sotto controllo il comportamento dei tifosi. Una volta chiusi i lavori dovremo superare altri due ostacoli: il parere del comitato comunale di vigilanza e convocare i responsabili della Lega Pro per fare le verifiche ed effettuare il collaudo finale. Siamo tutti molto fiduciosi perchè i lavori stanno andando avanti senza intoppi ed entro il 25 agosto crediamo di finire il nostro compito”. Capitolo a parte quello del rimodellamento della curva locale: “I lavori inizieranno i primi di settembre e dureranno due mesi – dice l’ingegner Luchetti – Nella prima fase della stagione i supporter saranno in una posizione diversa rispetto a quella solita ma questo inizio ritardato dei lavori non andrà ad influire sui pareri degli esperti visto che la capienza di 3600 posti a sedere soddisfa i requisiti imposti dalla Lega Pro”.

La presidentessa della Maceratese Maria Francesca Tardella

La presidente della Maceratese Maria Francesca Tardella

L’unico neo in questo restyling è rappresentato dalla questione parcheggi: infatti non sarà più possibile posteggiare all’esterno dello stadio: tifosi locali dovranno sostare in zone limitrofe all’impianto (si sta studiando di poter sfruttare il Parcheggio Garibaldi) per poi arrivare all’Helvia Recina a piedi. Per i sostenitori ospiti ci saranno degli appositi parcheggi in via dei Velini. La speranza di veder giocare la Maceratese nel proprio impianto sin dalla prima di campionato è concreta, ora scatta la corsa contro il tempo per avere tutto in regola in tempi strettissimi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Canesin_Carancini_Tardella_Luchetti_Foto LB

Carancini_Lavori stadio Macerata_Foto LB (1)

Carancini_Luchetti_Lavori stadio Macerata_Foto LB (4)

Carancini_Luchetti_Lavori stadio Macerata_Foto LB (2)

Carancini_Lavori stadio Macerata_Foto LB (2)

Carancini_Luchetti_Lavori stadio Macerata_Foto LB (6)

Carancini_Luchetti_Lavori stadio Macerata_Foto LB (5)

Luchetti_Lavori stadio Macerata_Foto LB (2)

Luchetti_Lavori stadio Macerata_Foto LB (1)

Lavori stadio Macerata_Foto LB (6)

Lavori stadio Macerata_Foto LB (5)

Lavori stadio Macerata_Foto LB (4)

Lavori stadio Macerata_Foto LB (3)

Lavori stadio Macerata_Foto LB (2)

Lavori stadio Macerata_Foto LB (1)

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =