Orlando e Di Piazza
La Maceratese sistema l’attacco

LEGA PRO - I due giocatori offensivi arrivano dal Vicenza e il Savoia. A loro si aggiunge il ritorno di Luca Gentili che sarà il preparatore dei portieri
- caricamento letture
Francesco Orlando

L’under Francesco Orlando

Altro doppio colpo per una Maceratese scatenata che fa salire a quota 10 i nuovi arrivi. Il primo è Francesco Orlando che va ad arricchire il parco under dei biancorossi. Il guizzante Orlando, 19 anni il prossimo 1 ottobre, nato a Taranto, è cresciuto nel Francavilla Fontana per poi passare al Nardò in serie D. Nella seconda parte della stagione 2013-14 ha vestito la maglia del Real Metapontino, realizzando un gol in 12 gare. Lo scorso anno ha disputato l’intero campionato nel Chieti in cui si è messo in evidenza con 34 presenze e 5 reti. Da avversario della Maceratese ha brillato sia nella gara d’andata all’Angelini, dove realizzò la rete del momentaneo vantaggio dei neroverdi dopo appena 5′ di gara sia al ritorno all’Helvia Recina. L’altro acquisto è l’attaccante Matteo Di Piazza, nato l’1 gennaio 1988 a Partinico, in provincia di Palermo, è cresciuto nel Savoia in serie D (2 reti) per poi passare al Vittoria (17 gol in 32 partite in serie D, la sua stagione record) e successivamente al Benevento (7 presenze ed un gol in C1). Da un estremo all’altro dello “Stivale” con il Sud Tirol Alto Adige (11 presenze e 1 gol in C2), per passare al centro Italia con il Rimini con l’identico ruolino dell’anno precedente, ma in C1. A Siracusa polveri bagnate in 12 apparizioni in C2. Quindi due campionati e mezzo consecutivi con la Pro Vercelli scalando le serie dalla C2 alla serie B con, rispettivamente, 17 presenze ed un gol, 11 presenze e 5 gol e, nella cadetteria, 10 presenze con un centro.

Matteo Di Piazza

L’attaccante Matteo Di Piazza

La restante parte del torneo 2012-13 la disputa a Gubbio, in C1, dove mette a segno un gol in 8 partite. Due stagioni fa torna al Benevento, in C1, per sole 3 presenze, mentre lo scorso anno in Lega Pro, nel Savoia di Torre Annunziata, torna a pieno regime, collezionando ben 24 gare e realizzando 6 reti. La Maceratese sistema anche il preparatore dei portieri, Luca Gentili, 43enne di San Severino, che ha visto la massima serie con la maglia del Bari dove era in rosa con campioni del calibro di Boban, Zambrotta e David Platt. Ha chiuso la carriera in porta proprio con la Maceratese dopo 4 stagioni dal 2006 al 2010 per dedicarsi al nuovo ruolo di allenatore di numeri uno. Torna dal Latina con nuovi stimoli e pronto a centrare nuovi obiettivi.

 

 

Luca Gentili è il nuovo preparatore dei portieri della Maceratese

Luca Gentili è il nuovo preparatore dei portieri della Maceratese



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X