facebook twitter rss

Di Pietro e Perfetti in caserma
per denunciare Luca Traini

TERRORE A MACERATA - Il Pd si costituirà parte civile contro l'autore del raid razzista di sabato scorso che aveva sparato anche contro la sede del partito
sabato 10 febbraio 2018 - Ore 13:11 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Nicola Perfetti e Stefano Di Pietro poco fa all’ingresso in caserma

 

Si sono presentati in caserma questa mattina per sporgere denuncia contro Luca Traini per lo sparo alla sede del Pd il segretario cittadino Stefano Di Pietro accompagnato dall’avvocato Nicola Perfetti.

Il foro del proiettile sulla vetrata della sede del Pd in via Spalato

“Lo avevamo annunciato e oggi siamo venuti a sporgere denuncia per lo sparo contro la sede del Pd” ha detto Perfetti. Il Pd di Macerata si costituirà parte civile. Una vicenda quella del 29enne che si intreccia ancora una volta con quella di Pamela Mastropietro perché nella caserma si trovavano gli altri due indagati per l’omicidio della 18enne. Traini nel suo folle raid di sabato scorso ha ferito 6 persone e esploso un colpo anche davanti alla sede del partito in via Spalato. Il Pd di Macerata non prenderà parte alla manifestazione antifascista di oggi pomeriggio «per non creare tensioni». 

Folle raid razzista, il Pd: «Traini un vigliacco fascista Ci costituiremo parte civile»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Pubblicità elettorale




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X