Covid, 1.601 nuovi positivi nelle Marche
Quasi uno su quattro è sintomatico
Due ricoveri in più, morto un civitanovese

PANDEMIA, IL BOLLETTINO - Nelle ultime 24 ore testati 11.286 tamponi nel percorso nuove diagnosi, positivo il 14,2%. Continua a salire il tasso cumulativo di contagi ogni 100mila abitanti, arrivato a 668. Nel Maceratese ne sono stati riscontrati 181. Un paziente in meno in terapia intensiva, tre in più in area medica. Decedute cinque persone, tra queste un 85enne della città costiera nella nostra provincia
- caricamento letture

COVID-CORONAVIRUS-ARCHIVIO-ARKIV-27-325x221

 

AGGIORNAMENTO DELLE 16  – In totale sono 2 i ricoveri in più nelle ultime 24 ore, cinque i decessi: tra loro anche un civitanovese di 85 anni. Sul versante ospedaliero, dunque, continua l’avvicinamento alla zona arancione. A fronte di un ricovero in meno in terapia intensiva, ce ne sono stati tre in più in area medica. Ad oggi quindi il totale dei pazienti Covid nelle Marche sale a 288: 53 in intensiva e 235 in area medica. Ci tiene in zona gialla il fatto che in area medica siamo ancora lontani, anche se non troppo, dal 30% di occupazione di posti letto da parte di pazienti Covid; le terapie intensive hanno già superato il 20%. Ai ricoverati si aggiungono poi 62 persone nei pronto soccorso, di cui 2 a Camerino, 9 a Civitanova e 4 a Macerata. Nella nostra provincia al momento sono ricoverati due pazienti Covid in intensiva, uno è già a Civitanova e l’altro sarà trasferito a breve nel reparto di Rianimazione rincovertito ad hoc; e 19 in area medica: 13 a Macerata (i quattro meno gravi nell’ex Malattie infettive, gli altri sei nei posti di semi-intensiva allestiti in ospedale) e 6 a Civitanova. Infine, quanto ai decessi, se ne sono registrati appunto cinque. Le vittime sono: un 85enne di Civitanova che era ricoverato in città con patologie pregresse. E quattro donne: una 86enne di Trecastelli, una 89enne e una 70enne entrambe di Monte Urano, e una 72enne di San Benedetto.

***

Sono 1.601 i nuovi casi di Covid nelle Marche. Col ritorno dei tamponi a pieno regime dopo le feste, torna a salire anche il numero di contagi rilevati in regione. Nelle ultime 24 ore sono stati testati, comunica l’Osservatorio epidemiologico delle Marche, 15.346 tamponi: 11.286 nel percorso nuove diagnosi e 4.060 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi è dunque al 14,2%, mentre continua a salire il tasso cumulativo di contagi ogni 100mila abitanti, arrivato a 668. La provincia che ha fatto registrare più casi è Ancona (661), seguono: Ascoli (351), Fermo (249), Macerata (181), Pesaro-Urbino (84), 75 da fuori regione. Di questi, 287 sono tra under 18, 210 tra 19-24 anni, 493 tra 25-44 anni, 369 tra 45-59 anni, 141 tra 60-69 anni, 101 tra over 70. I sintomatici in tutta la regione sono 334. 

 

 

Civitanova, convertita Rianimazione «Sette posti Covid di terapia intensiva ma solo quattro attivi, mancano infermieri»

Focolaio nella casa di riposo: 24 anziani contagiati su 28 Due ricoverati e un decesso

Infermieri senza vaccino, 33 già sospesi «Verificheremo la posizione per altri 307»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X