Mastronunzio, arma a doppio taglio:
Nocera cerchi la giusta quadratura

SOMMA ALGEBRICA - La "vipera" rappresenta un valore aggiunto irrinunciabile ma la sua presenza, insieme a Tittarelli, Perez e Ripa, ha permesso agli avversari di alzare il baricentro e di presentarsi spesso nei pressi dei sedici metri della Maceratese. Al mister il compito di trovare l'equilibrio
- caricamento letture

 

enrico-maria-scattolini-1-325x346

Enrico Maria Scattolini

 

di Enrico Maria Scattolini

HO L’IMPRESSIONE che Nocera abbia un problema da risolvere (-).

CON MASTRONUNZIO, la cui presenza, nel secondo tempo del match contro Futura 96, ha trasformato la Maceratese in formazione vincente (+) da quella impresentabile (-) del primo tempo.

PSICOLOGICAMENTE (+) prim’ancora che sul piano tecnico.

MA HA COSTRETTO il mister biancorosso a rinunciare ad un centrocampista (Giaccaglia) per fare spazio alla “vipera” a fianco di Tittarelli. Con Perez dirottato sulle fasce insieme a Ripa.

SCELTA AZZECCATA (+) come dimostrano i due gol segnati dalla Rata in poco più di un quarto d’ora di gioco. Su altrettanti traversoni.

MA ANCHE INSIDIOSA (-) perché ha permesso agli avversari di alzare il baricentro e di presentarsi spesso nei pressi dei sedici metri biancorossi.

NON IN MODO PERICOLOSO per l’inconsistenza offensiva degli ospiti (-), ma tale comunque da generare qualche preoccupazione nella tifoseria biancorossa.

PROBABILMENTE sarebbero stati problemi contro squadre più attrezzate (-).

mastronunzio

Salvatore Mastronunzio

DAL MOMENTO che Mastronunzio rappresenta un valore aggiunto irrinunciabile (+) ma, nel contempo, le linee d’interdizione nella metà campo non possono essere smantellate, si richiede a Nocera di trovare la…quadratura del cerchio.

SICURAMENTE un’idea ce l’avrà (+). Altrimenti non avrebbe consigliato l’ingaggio di Mastronunzio.

CHE HA CONTRIBUITO a riportare pubblico allo stadio (+); ovviamente nei limiti del livello di campionato disputato dalla Maceratese.

SINERGIA OPPORTUNAMENTE EVIDENZIATA E SOSTENUTA (+) dal sindaco Parcaroli nella presentazione ufficiale della Maceratese di sabato scorso nell’atrio del palazzo dei Conventati.

E DALL’ASSESSORE ALLO SPORT SACCHI (+), che è sceso nel dettaglio degli investimenti per la ristrutturazione dell’Helvia Recina.

AMBEDUE CONVINTI (+++) che il 2022 non solo sarà l’anno di “Macerata Città Europea dello Sport”, ma anche della Maceratese in “Eccellenza” per festeggiare i suoi cento anni di vita.

BELLA RESPONSABILITA’! per Nocera ed i suoi ragazzi (+).

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X