Riorganizzazione di Bankitalia
Il maceratese Gianluca Trequattrini
candidato a vice direttore generale

ECONOMIA - Ad indicarlo, secondo quanto trapela, è stato direttamente il governatore Ignazio Visco. Piero Cipollone sarebbe invece in pole per sostituire Daniele Franco, nominato ministro al Tesoro
- caricamento letture
gianluca_trequattrini

Gianluca Trequattrini

 

Il maceratese Gianluca Trequattrini è tra i papabili per la vice direzione di Banca d’Italia. Il direttorio dell’istituto è in fase di riorganizzazione dopo che il direttore generale Daniele Franco è stato nominato ministro al Tesoro. Secondo indiscrezioni, Trequattrini sarebbe stato indicato come candidato direttamente dal governatore Ignazio Visco. La promozione a direttore generale dovrebbe invece toccare a Piero Cipollone, attuale vice direttore generale. Giovedì l’attesa riunione del Consiglio Superiore di Bankitalia.

Trequattrini, nato a Macerata il 12 agosto 1960, dal 1° luglio 2020 è Funzionario Generale, con l’incarico di Revisore generale, di Responsabile per l’etica e la prevenzione della corruzione, nonché della protezione dei dati e per la Trasparenza. Nell’ambito dell’alta consulenza al Direttorio, cura le relazioni istituzionali della Banca a livello di Vertice, tiene i rapporti con gli organi statutari e svolge le funzioni di segretario delle riunioni collegiali del Direttorio e di Presidente della Commissione istruttoria per i contributi e le erogazioni liberali. Insomma la figura ideale per il nuovo direttorio tanto più che l’orientamento è a scegliere tra le forze interne.

Questo il suo curriculum presentato sul sito di Bankitalia. «Il suo ingresso in Banca d’Italia risale al 1986. Assegnato alla Vigilanza Bancaria e Finanziaria, si è occupato della riorganizzazione delle banche pubbliche, di crisi bancarie, della redazione del Testo Unico Bancario e della normativa di attuazione. Dal 1999 al 2006 è stato il vice capo della Divisione Concorrenza, svolgendo i compiti legati al ruolo di autorità antitrust nel settore bancario. Dal 2006 al 2013 è stato titolare, nel Servizio Organizzazione, della Divisione Programmazione aziendale e sviluppo organizzativo, seguendo la razionalizzazione della rete territoriale dell’Istituto. Dal 2013 al 30 giugno 2020 è stato il Capo del Servizio Segreteria particolare del Direttorio e comunicazione, svolgendo le funzioni di segretario del Direttorio nelle riunioni collegiali dedicate all’assunzione di provvedimenti aventi rilevanza esterna e del Direttorio integrato dell’Ivass e occupandosi della riforma del capitale della Banca e delle connesse problematiche di governance. Si è laureato con lode in Economia e Commercio presso l’Università La Sapienza di Roma e si è successivamente specializzato in “Industrial Organisation” presso la London School of Economics È stato professore a contratto presso le Facoltà di Economia delle Università “La Sapienza” di Roma e Alma Mater di Bologna».

Trequattrini aveva collaborato con il Comune di Macerata per l’allestimento della mostra sul Bauhaus e a luglio 2019 il dirigente aveva partecipato al taglio del nastro.

(a.p.)

Bauhaus_Inaugurazione_FF-6-650x433

Sulla destra Trequattrini a Macerata per l’inaugurazione della mostra sul Bahuahus a luglio 2019

«Bauhaus, la città vola in Europa» Taglio del nastro al Buonaccorsi (FOTO)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X