Spostamenti tra comuni,
appello della Cna:
«Utili a raggiungere artigiani di fiducia»

ECONOMIA - L'associazione nazionale ha scritto al premier Giuseppe Conte e al ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, la sede maceratese si rivolge al presidente della Regione Acquaroli
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Luciano-ramadori

Luciano Ramadori

La Cna nazionale ha scritto al premier Giuseppe Conte e al Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, l’Associazione maceratese rivolge l’appello al presidente della Regione Francesco Acquaroli: «Occorre la più presto riconoscere formalmente ai cittadini la possibilità di compiere spostamenti tra Comuni limitrofi o contigui per raggiungere le attività artigiane di servizi alla persona e di servizi alla comunità di propria fiducia utilizzando per le trasferte il prescritto modulo di autocertificazione».
«La nostra Confederazione – prosegue il direttore Cna Macerata Luciano Ramadori – ritiene che, nella piena osservanza dei protocolli di sicurezza, i cittadini possano recarsi da artigiani di fiducia che non svolgono attività in grado di determinare assembramenti, com’è il caso di acconciatori e autoriparatori che già da tempo lavorano su appuntamento. Non per nulla si sta assistendo in molte zone d’Italia alla proliferazione di provvedimenti amministrativi mirati a mitigare i divieti di spostamento, che stanno creando però situazioni di grande confusione e incomprensibili differenze tra un territorio e l’altro». Ancora Ramadori: «Va tenuto conto dell’elevato numero di piccoli e piccolissimi Comuni presenti nella nostra provincia e la particolare orografia del nostro territorio che rendono pressoché inevitabile l’interazione economico-sociale tra comunità separate politicamente ma non geograficamente. Si rende pertanto urgente – conclude il Direttore Cna – un intervento urgente del Governo centrale e della Giunta regionale per fare chiarezza e dare qualche opportunità in più agli artigiani».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X