Ex azionisti di Banca Marche,
da Ubi nessun risarcimento

RISPARMIO - La decisione è della Corte d'appello di Milano che ha dato ragione all'istituto lomabrdo subentrato a BM
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

UBIBanca_CorsoCairoli_FF-3-650x488

 

Chi aveva le azioni di Banca Marche non può chiedere risarcimento a Ubi. E’ questo quanto ha deciso la Corte di appello di Milano e che ha reso noto lo studio legale Lombardi Segni e associati, che ha assistito Ubi Banca, in un comunicato. Il giudizio era stato promosso da Ubi «per l’accertamento del difetto di legittimazione passiva rispetto alle pretese risarcitorie degli ex azionisti di Banca delle Marche», istituti poi sottoposto a risoluzione. Secondo Ubi, gli ex azionisti della banca risolta non possono chiedere risarcimenti all’ente-ponte, «in quanto – spiega lo studio legale – ciò è contrario alla lettera e alla ratio della normativa, europea e interna, sulla risoluzione degli istituti bancari finalizzata a salvaguardare la prosecuzione dell’attività dell’ente-ponte».

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X