Corteo rientrato ai Giardini Diaz:
«Siamo qui soprattutto per Pamela»

- caricamento letture

 

 

Corteo-antifascista-arrivo-macerata-manifestazione-2-650x433

“Siamo qui innanzitutto per Pamela e per tutte le donne che subiscono violenza”. Lo dice una ragazza dalla testa del corteo che è appena rientrata ai Giardini Diaz dopo aver percorso i 3.200 metri dell’anello delle mura. Migliaia e migliaia di manifestanti fuori da un centro storico off limits e totalmente deserto.

 

Corteo-antifascista-arrivo-macerata-manifestazione-3-650x488

Corteo-antifascista-arrivo-macerata-manifestazione-1-650x433corteo-manifestazione-antifa-rampa-zara
manifestazione-corteo-antifascista-3-650x488
manifestazione-corteo-antifascista-1-650x433
manifestazione-corteo-antifascista-2-650x433

manifestazione-antifascista-macerata-1-650x367 Corteo-antifascista-manifestazione-4-650x433 corteo-antifascista-manifestazione-1-650x488 corteo-antifascista-manifestazione-2-650x433 corteo-antifascista-manifestazione-3-650x366 Corteo-antifascista-macerata-1-650x433

corteo-antifa-manifestazione-1-650x434
corteo-antifa-manifestazione-3-650x434
corteo-antifa-manifestazione-5-650x433
corteo-antifa-manifestazione-6-650x434
corteo-manifestazione-antifa

manifestazione-macerata-corteo-antifa-polizia-2-650x488
Manifestazione-antifascista-antifa-macerata-corteo-2-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X