Neve, Attila è agli sgoccioli
Giovedì migliora, temperature in rialzo

METEO - Dal pomeriggio di giovedì i fiocchi scenderanno solo nell'entroterra, e la perturbazione andrà ad esaurirsi. Dal 29 torna a salire la colonnina di mercurio
- caricamento letture
Serravalle di Chienti (Foto di Michele d'Ercole)

Serravalle di Chienti (Foto di Michele d’Ercole)

di Filippo Ciccarelli

Ha le ore contate Attila, la perturbazione di origine artica che ha investito le Marche e gran parte delle regioni Adriatiche, portando un repentino abbassamento delle temperature e neve anche a quote basse. Questa notte l’intensità delle nevicate andrà via via ad esaurirsi, e già dalla tarda mattinata di domani dovrebbe smettere di nevicare su gran parte della provincia. A quote collinari la neve tornerà pioggia, mentre nell’entroterra i fiocchi potrebbero continuare a scendere fino alla sera. Da venerdì 29, invece, le massime saliranno ovunque e ci saranno ampie schiarite, anche nelle zone appenniniche, le minime saranno invece su valori stazionari o in lieve diminuzione. La tendenza al miglioramento è confermata anche dai venti meridionali che, sabato, soffieranno sulle Marche, portando un ulteriore – seppure lieve – rialzo delle temperature. Per la giornata di domani, giovedì 28, rimane comunque alto il rischio di gelate notturne e nelle prime ore del mattino nei fondovalle e nelle zone interne. Durante la notte appena trascorsa a Camerino sono stati registrati -2 gradi: la colonnina di mercurio è scesa appena sotto lo zero anche a Tolentino e Macerata, mentre si è attestata intorno ai 2 gradi lungo la costa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X