«Consorzi di bonifica inutili?
Grimaldi venga a vedere cosa facciamo»

LA REPLICA di Claudio Netti al presidente di Confindustria: «Una istituzione merita rappresentanza più consapevole»
- caricamento letture
Claudio-Netti-e1572448344224-325x249

Claudio Netti, presidente del Consorzio di bonifica delle Marche

 

«Una istituzione come quella che lui rappresenta merita rappresentanza più consapevole». Inizia così la replica di Claudio Netti, presidente del Consorzio di Bonifica delle Marche alle parole di Sauro Grimaldi, presidente di Confindustria Macerata. Ieri, infatti, il numero 1 degli industriali parlando dell’ultima tragica alluvione che ha devastato parte dell’Anconetano e del Pesarese, ha puntato il dito anche contro i Consorzi di bonifica: «Agiscano o sono inutili», ha detto.

«Leggo con sgomento le dichiarazioni del presidente di Confindustria Macerata sul Consorzio di Bonifica delle Marche – ribatte oggi Netti – in base alle quali questi sarebbe responsabile della sicurezza idraulica del fiume Chienti. Al suo presidente Sauro Grimaldi vorrei dire che quando si presidiano associazioni così importanti lo si deve fare con serietà, studiando ed approfondendo i problemi. Il Consorzio di Bonifica delle Marche non ha alcuna competenza sulla gestione dei fiumi delle Marche e, quindi, neanche del Chienti. Non riceve un euro di contribuenza pubblica e svolge il suo lavoro in tutto il comprensorio della provincia di Macerata con l’incarico della manutenzione ordinaria dei fossi e quindi del reticolo minore. Anche lui si accoda alla litania del “se non servono chiudiamoli” ed io sono personalmente d’accordo con lui, ma prima venga a trovarci per vedere quello che facciamo. Se non lo fa gli chiederei di dimettersi dall’incarico di presidente di Confindustria di Macerata perché una istituzione come quella che lui rappresenta merita rappresentanza più consapevole».

Dissesto idrogeologico, Confindustria: «Si eviti una tragedia come quella del Misa»

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X