«Scazzottate tutte le sere
e in città lo spaccio è dappertutto»

CIVITANOVA - Gabriele Micarelli, titolare dello chalet Cazza la randa sul lungomare sud: «Bisogna saper gestire la somministrazione di alcol ai minorenni. Ho anche trovato persone di 50 anni, la mattina, addormentate sulla spiaggia». Da questa sera aumentano i controlli
- caricamento letture
L'omicidio sul lungomare
gabriele-micarelli

Gabriele Micarelli (Foto di Federico De Marco)

 

«Io all’una chiudo, venite a fare un giro verso le due o le tre di notte… Le scazzottate avvengono quasi tutte le sere», così Gabriele Micarelli, titolare dello chalet Cazza la randa (ex Gigetta) sul lungomare sud di Civitanova, che si trova a circa un centinaio di metri da dove è stato ucciso il 30enne Rached Amri, tunisino. Micarelli da Macerata, dove ha gestito il Verde Café ha deciso di trasferirsi a Civitanova negli ultimi due anni. E si è trovato ad avere a che fare con un mondo parecchio diverso. «Tutte le sere accadono scazzottate. Io penso che si debba saper gestire la somministrazione dell’alcol ai ragazzi». Al mattino gli è capitato di trovare persone addormentate in spiaggia dove ha il locale, «parliamo di persone di 40, 50 anni. Tranquilli, certo, e imbarazzati dalla situazione».

accoltellamento-sul-lungomare-rilievi-polizia-civitanova-FDM-19-650x433 Ci sono casi di persone un po’ meno tranquille «l’altro giorno c’era uno di quelli che spacciano la droga che stava facendo la doccia vestito. Sono andato da lui per mandarlo via, mi ha detto che faceva quello che gli pareva e ci siamo attaccati. Sono riuscito a mandarlo via ma la sera ho avuto paura a tornare a casa». Poi Micarelli sullo spaccio a Civitanova aggiunge «qui è dappertutto, non c’è un posto specifico dove vanno a prenderla». Intanto da questa sera è previsto un aumento dei controlli in città come annunciato questa mattina al termine di una summit in prefettura dove si è riunito il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

(Foto e video di Federico De Marco)

Ciarapica_Cognigni_Parcaroli_Prefettura_FF-9-650x434

Da sinistra il sindaco Fabrizio Ciarapica, l’assessore Giuseppe Cognigni e il presidente della provincia Sandro Parcaroli questa mattina a Macerata per la riunione del Comitato

accoltellamento-sul-lungomare-rilievi-polizia-civitanova-FDM-23-650x433

La Scientifica al lavoro durante la notte sul luogo dell’omicidio

accoltellamento-sul-lungomare-rilievi-polizia-civitanova-FDM-14-650x433

accoltellamento-sul-lungomare-rilievi-polizia-civitanova-FDM-2-650x434

accoltellamento-sul-lungomare-pronto-soccorso-amicucci-candido-filannino-carabinieri-civitanova-FDM-3-650x433

conferenza-omicidio-lungomare-sud-polizia-e-carabinieri-civitanova-FDM-1-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X