Uomo accoltellato sul lungomare,
secondo omicidio in mezzo alla strada
(Foto/Video)

CIVITANOVA - In città nel giro di dieci giorni ancora un delitto. Questa volta la vittima è un tunisino, Rached Amri, clandestino, 30enne, ed è morto in ospedale dopo l’aggressione sul lungomare sud. C'è anche una seconda persona ferita. L'episodio potrebbe essere legato allo spaccio di droga. Trovato il coltello
- caricamento letture
Omicidio sul lungomare sud, i rilievi della polizia (I video in sequenza)
omicidio-civitanova-due-re-accoltellamento-2-650x488

La polizia sul lungomare sud nei pressi del luogo dell’omicidio

di Gianluca Ginella e Matteo Zallocco (foto di Federico De Marco)

Omicidio sul lungomare sud di Civitanova, un uomo, Rached Amri, tunisino, trentenne, clandestino, è stato accoltellato, secondo alcuni testimoni dopo che c’è stato un inseguimento, ed è morto poco dopo in ospedale (dove l’ha portato qualcuno).

omicidio-civitanova-accoltellamento-due-reTutto è successo intorno alle 22 mentre sul lungomare c’erano centinaia di persone in giro per i locali (chalet e ristoranti) della zona, affollatissimi anche questa sera. Mentre la città ancora si sta riprendendo dalla brutale uccisione di Alika Ogorchukwu, il 39enne nigeriano ucciso su corso Umberto intorno alle 14 del 29 luglio, un secondo fatto di cronaca (i cui contorni sono del tutto diversi) scuote nuovamente Civitanova. I contorni di questo delitto restano da definire. Secondo quanto sin qui ricostruito un tunisino ha avuto una lite sul lungomare Piermanni con qualcuno, all’altezza del ristorante I Due Re.

omicidio-civitanova-due-re-accoltellamento-4-325x244Poi, ha raccontato un testimone, «ho visto che si sono inseguiti, hanno attraversato la strada» e lì poi c’è stato l’accoltellamento. Il ferito è stato portato in ospedale da qualcuno (non comunque con l’ambulanza) ed è morto. Ci sarebbe anche una seconda persona rimasta ferita che si trova in ospedale a Civitanova. Sul posto è intervenuta la polizia che ha transennato la zona sotto lo sguardo stupito di centinaia di persone che solo dieci giorni fa hanno assistito ad una scena simile su corso Umberto.

accoltellamento_lungomare-1-1-325x217

Le ricerche all’interno dell’area transennata

La polizia ha avviato le indagini. Primo step la ricerca del coltello usato per uccidere. Gli agenti, con il supporto di alcune squadre di vigili del fuoco, e la polizia locale, hanno cercato per quasi due ore fino a che hanno trovato un coltello nella zona di un parco giochi. Non è chiaro se chi ha ucciso sia stato trovato o se si tratti della seconda persona ferita. Una città, Civitanova, in preda ad episodi di violenza con un atteggiamento inquietante di persone che sembrano pensare di poter fare ciò che vogliono, in zone centrali e sotto gli occhi dei passanti.

omicidio-civitanova-due-re-accoltellamento-3-325x244In questi dieci giorni non sono mancati momenti di tensione con risse, aggressioni come quella avvenuta (leggi l’articolo) a nove ore di distanza dal delitto dell’ambulante nigeriano e i cui protagonisti sono stati identificati (leggi l’articolo), lite tra ragazzi con calci e pugni in strada (leggi l’articolo), fino al pestaggio di un uomo nella notte tra sabato e domenica (leggi l’articolo).

accoltellamento_civitanova2-325x217E proprio quest’ultimo episodio, secondo quanto trapela, potrebbe essere legato al delitto che si è consumato sul lungomare questa sera.

In ospedale era stato portato un pakistano, picchiato da due magrebini (uno lo teneva fermo e l’altro lo picchiava con calci e pugni).

In merito al delitto l’ipotesi che trapela è che possa essere legato ad episodi di spaccio e ad un regolamento di conti. Le indagini sono condotte insieme dalla polizia e dai carabinieri. L’omicida al momento è ricercato.

(Ultimo aggiornamento alle 01,30)

accoltellamento_lungomare

il-punto-in-cui-e-stato-trovato-il-coltello

Il punto in cui è stato trovato il coltello

accoltellamento_scientifica

L’arrivo della Scientifica

omicidio-civitanova-due-re-accoltellamento-11-650x488

omicidio-civitanova-due-re-accoltellamento-2-650x488

 

Pestato sul lungomare da due uomini, ancora violenza a Civitanova

Lite fra ragazzi degenera, calci e pugni in strada

Rissa in corso Umberto, denunciati due calabresi e un civitanovese

Seconda aggressione sul corso, uomo picchiato e tenuto a terra

Violenta aggressione sul corso, preso a bastonate e ucciso

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X