Prolungata l’ordinanza anti movida,
sarà valida fino al 21 gennaio

MACERATA - Le misure restano le stesse dell'ultimo provvedimento per contenere il volume della musica e il consumo di alcolici, ecco cosa prevedono nello specifico
- caricamento letture
Movida_Sabato_FF-9-325x217

La movida in centro (foto d’archivio)

 

Parcaroli proroga l’ordinanza anti movida. Il sindaco di Macerata ha allungato la vita delle misure prese fin da ottobre per cercare di contenere, soprattutto in centro, gli effetti della movida molesta. L’ultima ordinanza era scaduta ieri, questa è valida dalla mezzanotte di domani alla mezzanotte del 21 gennaio. Le misure restano le stesse.

«Dalla mezzanotte fino alle 6, al fine di contenere l’inquinamento acustico, tutelare i residenti ed evitare fenomeni di assembramento – spiega il Comune – dovranno essere adottate le dovute misure per non rendere udibile la musica all’esterno degli esercizi. Dalla 2 del venerdì fino alle 6 è inoltre vietata la vendita per asporto e la somministrazione per il consumo al tavolo delle bevande alcoliche, su tutto il territorio comunale. Tutti i giorni, dalla mezzanotte e fino alle 6 è vietata la vendita da asporto di qualsiasi bevanda contenuta in contenitori di vetro e di alluminio con riferimento a tutte le attività che si trovano sul territorio comunale. Il venerdì, dalla mezzanotte alle 6 è vietato detenere qualsiasi bevanda contenuta in bottiglie o contenitori di vetro o alluminio su tutto il territorio comunale».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =