«Una telecamera non fa sicurezza»
Striscione in galleria del Commercio

MACERATA - Apparso nella notte per protestare verso i nuovi strumenti di videosorveglianza che saranno installati in centro, è stato rimosso questa mattina dal comandante della polizia locale Danilo Doria durante un un sopralluogo effettuato con il sindaco Sandro Parcaroli
- caricamento letture

 

galleria-del-commercio-telecamere

 

“Una rondine non fa primavera Una telecamera non fa sicurezza Affronta la distopia”. Questo il testo dello striscione comparso questa mattina in Galleria del Commercio in centro a Macerata, in cui è raffigurata una bomboletta spray che offusca l’occhio di una telecamera.

GiuntaParcaroli_Renna_FF-3-325x217

L’assessore Paolo Renna

Lo striscione è apparso dopo l’annuncio da parte dell’amministrazione dell’approvazione di una delibera per la disposizione di 30 nuove telecamere in diverse zone del centro, tra cui Galleria del Commercio, Galleria Scipione, via Berardi e Sferisterio. Lo striscione è stato rimosso questa mattina dal comandante della Polizia locale Danilo Doria durante un un sopralluogo effettuato con il sindaco Parcaroli. E’ stata informata la Questura. Per quanto riguarda le telecamere, l’assessore Paolo Renna va avanti con convinzione: «La città è di tutti e la tutela dei muri e del decoro è un valore aggiunto. Basta continuare a scrivere sui muri messaggi per pochi e danneggiare i beni di tutti».

(Redazione Cm)

 

Galleria del Commercio, via Berardi e Sferisterio sotto “l’occhio” di 30 nuove telecamere

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =