Covid, sette morti in regione:
tre sono del Maceratese

IL BOLLETTINO del Servizio Sanità registra tre decessi in provincia: una 88enne di Civitanova, un 87enne di Macerata e un 74enne di Gualdo. Tutti avevano patologie pregresse
- caricamento letture

 

morti

Clicca per leggere il report del Servizio Sanità delle Marche

 

 

Nelle ultime 24 ore, secondo il Servizio sanità delle Marche, in regione ci sono stati sette morti di cui tre residenti nel Maceratese. Le vittime per il Covid hanno tra i 66 e i 88 anni, tutti avevano delle patologie pregresse e sono risultati essere positivi al Coronavirus. Si tratta di una 88enne, Nicolina Pecorari di Civitanova Alta, ricoverata nella residenza Valdaso Campofilone nel fermano. E’ la terza vittima della seconda ondata nella città costiera. Fra i morti che erano residenti in provincia anche un 87enne di Macerata, che era ricoverato all’ospedale del capoluogo, e un 74enne di Gualdo che si è spento all’ospedale di Civitanova. Le altre persone decedute sono una 87enne di Genga (si è spenta a Fabriano), un 81enne di Ascoli (morto al Galantara di Pesaro), un 79enne di Ascoli (che si trovava a San Benedetto) e un 66enne di Monterubbiano che si è spento a Macerata. Sono 1.057 le vittime nelle Marche. Nel 95% dei casi si tratta di persone con patologie pregresse. L’età media dei decessi è di 81 anni.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X