Casa di riposo di Urbisaglia,
aumentano i contagi

FOCOLAIO - Ai 23 positivi emersi mercoledì, si aggiungono altri otto ospiti e due operatori. Il sindaco Giubileo: «In accordo con l'Asur c'è la possibilità che qualche anziano possa essere trasferito in altra struttura sanitaria»
- caricamento letture
Casa-di-riposo-Urbisaglia-3-325x244

La residenza protetta Buccolini – Giannelli

 

Crescono i contagi alla casa di riposo di Urbisaglia. Ai 23 iniziali, e a seguito del giro di tamponi effettuati mercoledì, si aggiungono altri otto ospiti e due operatori. In totale sono 33 le persone positive al Covid: 26 anziani e 7 dipendenti. Il Comune segue costantemente l’evoluzione del focolaio che coinvolge la residenza protetta “Buccolini – Giannelli”. È il sindaco Paolo Francesco Giubileo a fare il punto della situazione. «Al momento l’Usca garantisce un presidio medico ed infermieristico per il servizio giornaliero. Stiamo anche contattando la Sanità militare in modo da ottenere dei medici del loro corpo, così da garantire una copertura h24. Con l’aumento dei contagio non abbiamo più molto spazio, ma abbiamo mantenuto la divisione dei due piani: in quello superiore i positivi e in quello inferiore i negativi. Le condizioni degli anziani e degli operatori sono stabili, ma in accordo con l’Asur, che ha sempre offerto un buon supporto, c’è la possibilità che qualche ospite possa essere trasferito in un’altra struttura sanitaria per una maggiore assistenza. Continueremo a fare i tamponi a tappeto per monitorare la situazione».

(redazione CM)

Focolaio alla casa di riposo di Urbisaglia: 23 positivi fra ospiti e operatori

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X