Carloni: «Salvo colpi di scena
giovedì sera torneremo in zona gialla
Proposto ristoranti aperti anche a cena»

IL VICEPRESIDENTE della Giunta regionale in tarda serata ha espresso un forte ottimismo dopo la conferenza Stato - Regioni
- caricamento letture
carloni-riunione-stato-regioni

L’assessore Mirco Carloni durante la videoconferenza di questa sera Stato – Regioni

 

«Giovedì sera torneremo zona gialla salvo colpi di scena». Questo l’annuncio postato in tarda serata sui social da Mirco Carloni, assessore all’agricoltura e vicepresidente della Giunta regionale. «Dopo una lunga riunione della conferenza Stato-Regioni  – ha scritto Carloni – vorrei condividere due informazioni: 1. Giovedì sera torneremo zona gialla salvo colpi di scena;  2. Abbiamo proposto, per i ristoranti e bar che già possono lavorare a pranzo, che rimangano aperti anche a cena. La conferenza ha condiviso questa posizione e domani la propone unitariamente al Governo per il nuovo dpcm insieme ad altri correttivi».

Dunque Carloni conferma quanto auspicato quattro giorni fa dal Governatore Francesco Acquaroli: «Mi ha chiamato il ministro Speranza per confermarmi l’andamento molto positivo dell’indice Rt anche nella scorsa settimana – aveva detto Acquaroli – Se questi dati verranno confermati anche nella settimana in corso, e dai risultati parziali che abbiamo questa sembra essere la tendenza, dal giorno 4 dicembre la nostra regione dovrebbe tornare in zona gialla».

Oggi l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini aveva risposto così: «Marche in zona gialla? E’ l’auspicio, penso di sì però abbiamo un focolaio a Fano che stiamo gestendo: abbiamo 25 positivi, con 25 in zona grigia, speriamo che questi pazienti non si riflettano sulle terapie intensive».

 

«Altra settimana in zona arancione Dal 4 dicembre torneremo in gialla»

«Speriamo di tornare in zona gialla, c’è un focolaio da gestire a Fano»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X