Casapound in piazza,
centri sociali verso la mobilitazione:
«Provocazione inaccettabile»

MACERATA - Il movimento di ultradestra ha annunciato per sabato alle 18 un sit-in piazza Battisti, il Csa Sisma: «E' responsabilità delle autorità non consentire che chi condivide la stessa ideologia nazifascista del terrorista Traini possa manifestare. Nel caso questo non avvenga, sarà la risposta determinata delle antifasciste e degli antifascisti ad impedirlo»
- caricamento letture
manifestazione-casapound-macerata-2-1-650x488

La città blindata per la precedente manifestazione di Casapound

 

«Nessuna organizzazione di stampo nazifascista può avere agibilità politica, a Macerata come altrove. E’ ancor più inaccettabile che provocazioni di questa natura avvengano in una città colpita solo due mesi fa da un attentato di esplicita matrice fascista». Sono le parole del centro sociale Csa Sisma. Sembra di essere ritornati ai giorni immediatamente successivi al ritrovamento del cadavere di Pamela e al raid razzista di Luca Traini. Casapound ha organizzato per sabato alle 18 in piazza Cesare Battisti un sit-in. E pronta è arrivata la presa di posizione dei centri sociali. «Macerata – continua il Csa Sisma – ripudia razzismo e fascismo: questo è quanto hanno affermato con forza le oltre trentamila persone che hanno partecipato alla grande manifestazione dello scorso 10 febbraio. E’ responsabilità delle autorità amministrative e di pubblica sicurezza non consentire che chi condivide la stessa ideologia nazifascista del terrorista Traini possa manifestare sabato a Macerata. Nel caso questo non avvenga, sarà la risposta determinata delle antifasciste e degli antifascisti ad impedire collettivamente che il raduno neofascista abbia luogo».

 

Casapound torna a Macerata: «Accoglienza, è ora di dire basta»

Macerata respinge Forza Nuova Scontri in piazza della Libertà, manifestanti portati in questura

La giornata antifascista della città della pace (Foto/Video)

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =