Candidati sul ring di CM,
a Civitanova è sfida all’ultimo voto

VERSO LE ELEZIONI - Lunedì 29 maggio alle 21 confronto pubblico al teatro Cecchetti e diretta streaming su Cronache Maceratesi. La competizione elettorale appare combattuta con avversari che promettono battaglia agli schieramenti tradizionali di centrosinistra e centrodestra. IL VIDEO con la presentazione dei sei contendenti
- caricamento letture
La presentazione dei sei candidati

 

candidati-civitanova-confronto-1-325x183

 

di Laura Boccanera

Si vota di nuovo. Civitanova torna ai seggi per eleggere il sindaco che governerà la città dal 2017 al 2022. Una sfida a sei, cinque uomini e una donna che cercheranno di conquistare la fiducia dei civitanovesi sui temi cardine che saranno al centro dell’azione amministrativa del prossimo quinquennio. Per conoscere meglio candidati e programma Cronache Maceratesi ha organizzato un confronto pubblico fra i candidati sindaci che si svolgerà lunedì 29 maggio alle ore 21 al teatro Cecchetti e in diretta streaming su Cronache Maceratesi. Tutti i candidati hanno accettato di misurarsi sui temi caldi della città e di illustrare le proprie proposte. Una sfida, quella elettorale, che potrebbe riservare anche colpi di scena, che si preannuncia complessa e che si prolungherà quasi sicuramente al ballottaggio dopo il voto dell’11 giugno. Una configurazione di schieramento molto diversa rispetto a 5 anni fa: allora i candidati erano 5, ma appariva abbastanza chiaro che lo scontro finale sarebbe stato tra Massimo Mobili e Tommaso Claudio Corvatta. Questa volta invece la scena politica è mutata e risente anche delle tendenze nazionali ed europee con 4 candidati che se la giocano alla pari. Tutto potrebbe succedere. Due le incognite che saranno chiarite il 12 giugno: la prima riguarda il “peso” del Movimento 5 stelle che si presenta con il candidato sindaco Stefano Mei, albergatore e attivista della prima ora del gruppo. La seconda riguarda la novità del “terzo incomodo”, il candidato Stefano Massimiliano Ghio che ha raggruppato attorno a sé un’ampia (che va da destra a sinistra) coalizione di civiche e che potrebbe dare filo da torcere ai due candidati dei principali schieramenti: lo appoggiano cinque liste civiche: ci sono quelle originarie capeggiate da Luisella Cellini (Civitanova Vera) e da Pier Paolo Rossi (Civitanova cambia) a cui si sono unite Cantiere Lavori (Fernanda Recchi), Civitanova il nostro futuro (Siria Carella e Angelo Broccolo) e Insieme per Civitanova, la civica dell’ex sindaco Erminio Marinelli che inizialmente aveva proposto come candidato, poi ritiratosi e confluito con Ghio, Claudio Morresi. Ci sono poi gli schieramenti classici di centrodestra e centrosinistra: da un lato il sindaco uscente  Tommaso Corvatta che si ripresenta con una coalizione modificata rispetto a quella di 5 anni fa (fuori Uniti per cambiare, dentro Udc) e composta da Pd, Udc, Sinistra unita e le civiche La nuova città e Futuro in comune. Dall’altro lato il candidato di centrodestra l’ex assessore ai servizi sociali della giunta Mobili Fabrizio Ciarapica sostenuto da Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e dalle civiche Noi con Ciarapica, Vince Civitanova e Obiettivo Civitanova. Novità e outsider della competizione elettorale due civiche nate da poco e capeggiate da Giovanna Capodarca Agostinelli, unica donna candidata sindaco presentata dalla civica Civitanoi e da Dimitri Papiri che con la sua Kleos il glorioso e con le vignette a tema sui candidati alla competizione elettorale ha donato un sorriso sardonico in mezzo ai tanti complessi temi della campagna. L’appuntamento per conoscerli meglio dal vivo e confrontarsi su proposte e idee è lunedì 29 maggio al teatro Cecchetti di Civitanova. L’iniziativa è sponsorizzata dalla concessionaria Delta Motors di Montecosaro e Ancona.

candidati-civitanova-confronto

I SEI CANDIDATI – Giovanna Capodarca Agostinelli, Fabrizio Ciarapica, Tommaso Corvatta, Stefano Ghio, Stefano Mei e Dimitri Papiri

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X