Maceratese vigile sul mercato,
quattro colpi nel mirino

LEGA PRO - A gennaio la società vuole rinforzare l'organico con un difensore centrale, due centrocampisti e un attaccante. La presidente Tardella prossima a entrare nel consiglio della Lega Pro. Grande attesa per la sfida di sabato a Pisa: gli uomini di Gattuso, con la vittoria sul Pontedera, si sono portati a un punto dai biancorossi
- caricamento letture
Giulio Spadoni e Marco Nacciarriti: lo staff della Maceratese pensa al mercato

Giulio Spadoni e Marco Nacciarriti: il ds e l’amministratore delegato della Maceratese pensano al mercato

di Andrea Busiello

(Foto di Lucrezia Benfatto)

Il Pisa vince 1 a 0 a Pontedera e si porta a un punto dalla Maceratese seconda in classifica. Tra la capolista Spal e la formazione toscana allenata da Rino Gattuso ci sono appena tre punti: campionato avvincente dove le prime tre stanno dando la sensazione di essere sullo stesso livello. Sabato a Pisa ci sarà il big match tra i toscani e i biancorossi di mister Bucchi (in campo alle 17,30) ma in casa Maceratese si fanno fitti i colloqui per rinforzare la squadra nel mercato di gennaio. La società ha capito che questo potrebbe essere l’anno buono per il salto in serie B e cercherà di farsi trovare pronta nel mercato di riparazione. La sensazione è quella che non ci saranno innesti clamorosi ma la rosa verrà migliorata per provare a realizzare un sogno inimmaginabile ad inizio campionato.

Cristian Bucchi, allenatore della Maceratese

Cristian Bucchi, allenatore della Maceratese

L’entourage biancorosso sta sondando il terreno per inserire quattro pedine nello scacchiere di Bucchi: un centrale difensivo esperto, due centrocampisti e un attaccante. Ci saranno degli arrivi ma anche delle partenze per far si che la rosa non diventi troppo lunga: con ogni probabilità i giocatori che hanno avuto meno spazio in questo inizio di stagione andranno a giocare altrove, magari in prestito per farsi le ossa. Non trovano conferma le voci di una possibile partenza di Fissore. La società biancorossa è ben conscia che nel girone ascendente ci vorrà una rosa leggermente più lunga per far fronte a squalifiche ed infortuni che fanno parte del gioco. Diversi i nomi sul taccuino del ds Giulio Spadoni che cercherà di apportare le giuste migliorie ad un assetto eccellente: possibile che ad arrivare a Macerata (alcuni in prestito) possano essere giocatori anche di serie B il cui ingaggio verrebbe pagato dalla società di appartenenza. Insomma, innesti si ma a costi contenuti per non gravare più di tanto sul bilancio societario. Oltre al mercato, bolle in pentola anche altro. Infatti la presidente Maria Francesca Tardella dovrebbe entrare a far parte del consiglio della Lega Pro. Una notizia, se confermata, che apporterebbe ancora maggiore peso alla società biancorossa a livello nazionale. 

La presidente della Maceratese Mariella Tardella

La presidente della Maceratese Maria Francesca Tardella

 

classifica_maceratese_8_dicembre_2015



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X