La Maceratese inciampa a Pontedera
Col Tuttocuoio si ferma la serie positiva

LEGA PRO - I biancorossi, reduci da otto risultati utili consecutivi, perdono 2 a 1. Toscani in vantaggio nel primo tempo, dopo il pari di Foglia è decisivo il colpo di testa di Colombini al 27' della ripresa. Fissore esce al 33' per infortunio. Domani la Spal può staccare gli uomini di Bucchi
- caricamento letture
Il gol dell'illusorio pareggio della Maceratese

Il gol dell’illusorio pareggio della Maceratese

Cristian Bucchi dà indicazioni ai suoi

Cristian Bucchi dà indicazioni ai suoi

di Andrea Busiello

(fotoservizio di Fabiola Monachesi)

La Maceratese torna a mani vuote dalla Toscana. A Pontedera, contro il Tuttocuoio, finisce 2 a 1 per i locali al termine di un match ricco di spunti ed emozioni. Gli uomini di mister Bucchi subiscono la seconda sconfitta stagionale (la prima a Rimini lo scorso 26 settembre) e mettono fine alla striscia positiva che durava da otto partite. Il match contro gli uomini allenati da Cristiano Lucarelli è stato sulla falsariga degli ultimi tre incontri giocati dai biancorossi (due punti in 270′), dove si è notata una flessione rispetto allo spumeggiante avvio di stagione. Ad aver lasciato qualche perplessità è stato il reparto difensivo che oggi non è stato impeccabile come in altre circostanze: sul primo gol, messo a segno da Cherillo al 19′, tutta la retroguardia è parsa poco attenta sul cross messo al centro da Marchetti dove l’attaccante è stato lesto a sfruttare lo spazio a sua disposizione.

Daniel Kouko in azione

Daniel Kouko in azione

Dopo aver raggiunto meritatamente il pareggio con Foglia (il migliore della Maceratese), la partita poteva prendere qualsiasi binario essendo giocata da entrambe le formazioni a viso aperto: se un lato il portiere Feola ha sventato il gol del 2 a 1 per i biancorossi, dall’altro lo stacco di Colombini ha poi fissato il punteggio sul 2 a 1 finale. Mister Bucchi ha dovuto rinunciare a Fissore dopo mezz’ora (le sue condizioni non erano ottimali già alla vigilia) e ha comunque cercato di giocare tutte le proprie carte (considerando anche le assenze di Lasicki, Altobelli e Giuffrida) per portare a casa un risultato prezioso dalla trasferta toscana. Con il ko odierno la Maceratese resta a -1 dalla Spal capolista in attesa della sfida degli emiliani di domani (domenica) in casa del Santarcangelo.

Buonaiuto

LA CRONACA – La prima occasione è il colpo di testa di Fioretti che termina alto sopra la traversa al 3′. Il Tuttocuoio risponde con Ricciardi al 4′: è bravo Forte a respingere la sfera in corner. Al 6′ è ancora la Maceratese a provarci con D’Anna ma la sua conclusione viene neutralizzata in due tempi da Feola. Il gol dei locali arriva al 19′: assist dalla destra di Marchetti e conclusione sottomisura di Cherillo, lasciato colpevolmente solo dalla difesa biancorossa. La reazione della Maceratese è tutta nella giocata di Kouko al 28′: l’attaccante supera due avversari in area e lascia partire un tiro che poteva aver miglior sorte da ottima posizione. Al 33′ il difensore Fissore chiede il cambio e così mister Bucchi è costretto ad inserire Clemente al suo posto e portare centrale Imparato. Fino al termine del primo tempo non succede più nulla con i toscanin in vantaggio per 1 a 0 al riposo. Nella ripresa al 7′ ci prova Palumbo con Forte che si oppone.

Tifosi Maceratese dopo gol

Il pareggio della Maceratese arriva al 16′ con Foglia che sfrutta l’assist di Kouko e gonfia la rete da dentro l’area con una conclusione a giro. I biancorossi sfiorano anche il vantaggio sempre con Foglia (il migliore della Maceratese) al 20′ ma il suo tiro cross viene sventato da Feola. Il Tuttocuoio non ci sta e al 22′ sciupa una clamorosa palla gol: Marchetti tutto solo appena fuori l’area piccola manda il pallone sulla traversa. E’ il preludio al gol della vittoria che arriva al 27′: stacco imperioso di Colombini di testa e pallone in rete alle spalle dell’incolpevole Forte. Nella circostanza il giocatore di casa ha eluso la marcatura di capitan Vasco Faisca. E’ proprio il centrale della Maceratese a sfiorare il 2 a 2 al 33′ con un bellissimo colpo di testa ma Feola si supera e salva il pallone dall’incrocio dei pali. Nel finale il Tuttocuoio sfiora il tris con Ricciardi ma è bravissimo Forte ad opporsi. E’ lo stesso portiere della Maceratese, al 93′, a provare la rovesciata in area avversaria: la conclusione non crea scompiglio alla difesa toscana. Il triplice fischio finale sancisce il ko della Maceratese.

Tuttocuoio-Maceratese (9)

il tabellino:

TUTTOCUOIO: Feola 7, Marchetti 6 (85′ Peverelli sv), Ferraro 6, Muroni 6,5, Colombini 7, Falivena 6,5, Paparusso 6, Ricciardi 7, Cherillo 6,5 (65′ Tempesti 6), Palumbo 6 (75′ Balde sv), Shekiladze 6,5. All: Lucarelli.

MACERATESE: Forte 6,5, Imparato 6, Karkalis 6, Carotti 6, Fissore 5,5 (33′ Clemente 6), Faisca 5,5, D’Anna 5 (59′ Orlando 6), Foglia 7, Fioretti 5,5, Kouko 6,5, Buonaiuto 5,5 (46′ Alimi 6). All: Bucchi.

ARBITRO: Amoroso di Padova.

RETI: 19′ Cherillo, 61′ Foglia, 72′ Colombini.

NOTE: Spettatori 300 circa (60 da Macerata). Ammoniti Imparato, Carotti, Palumbo.

Fioretti

Tuttocuoio-Maceratese (1)

Le due squadre all’inizio del match

Tifosi Maceratese dopo gol

I tifosi della Maceratese dopo il pareggio

Lucarelli

Cristiano Lucarelli, allenatore del Tuttocuoio

 

Foglia

Tuttocuoio-Maceratese (11)

Tuttocuoio-Maceratese (7)

Tuttocuoio-Maceratese (4)

Tuttocuoio-Maceratese (3)

Tuttocuoio-Maceratese (19)

Tuttocuoio-Maceratese (18)

Tuttocuoio-Maceratese (17)

Tuttocuoio-Maceratese (14)

Tuttocuoio-Maceratese (12)

Tuttocuoio-Maceratese (24)

Tuttocuoio-Maceratese (23)

Mister Lucarelli a fine partita saluta i biancorossi

Tuttocuoio-Maceratese (22)

Tuttocuoio-Maceratese (21)

Colombini festeggia dopo il gol del 2 a 1

Tuttocuoio-Maceratese (20)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X