Elezioni, trattative post ballottaggio
Carancini incontra Mandrelli
Con il sindaco l’Udc e una nuova civica

MACERATA VERSO LE ELEZIONI - Il rinvio dell'election day al 31 maggio lascia ulteriori settimane per la composizione delle liste. Il primo cittadino ha invitato il suo sfidante delle primarie per fare un punto sulla coalizione in vista del direttivo del Pd in programma giovedì. Ivano Tacconi e i suoi convergono sul nome del primo cittadino che sarebbe appoggiato anche da una civica promossa dall'avvocato Giancarlo Giulianelli
- caricamento letture
Romano Carancini e Bruno Mandrelli scherzano nel seggio di via Verdi

Romano Carancini e Bruno Mandrelli scherzano nel seggio di via Verdi

 

di Claudio Ricci

Lo slittamento delle elezioni dal 10 al 31 maggio (leggi l’articolo) ha lasciato ulteriori settimane per la composizione delle liste e delle alleanze politiche. A Macerata diverse sono le posizioni che rimangono in sospeso dopo le primarie del centro sinistra che hanno decretato la vittoria del sindaco uscente Romano Carancini sul consigliere Bruno Mandrelli. Proprio oggi all’ora di pranzo il primo cittadino ha invitato l’ex sfidante in Comune per fare un punto della situazione sulla coalizione da portare alle amministrative. Il sindaco uscente parte dall’alleanza tra cattolici e sinistra radicale stretta in suo favore prima del ballottaggio. Mandrelli si rimette al partito e rimanda le decisioni a dopo il direttivo del Pd, in programma per giovedì.

Maria Francesca Tardella, presidentessa della Maceratese

Maria Francesca Tardella, presidentessa della Maceratese

Come aveva profetizzato l’assessore provinciale Massimiliano Bianchini, che nel frattempo sta incontrando le varie forze politiche per decidere il da farsi (leggi l’articolo), il ballottaggio ha lasciato “morti e feriti” e ci sono diverse posizioni da chiarire. Maria Francesca Tardella, come preannunciato prima delle primarie, sta lavorando insieme al consigliere Alessandro Savi alla composizione della civica “Macerata Capoluogo” alternativa al candidato del centro sinistra. Tra le file degli amareggiati anche Michele Lattanzi: il capogruppo in consiglio dei Comunisti Italiani  ha già espresso la volontà di scendere in campo con un’altra lista anti Carancini e un proprio candidato sindaco (leggi l’articolo) e si riunirà domani sera con i suoi per ulteriori aggiornamenti.

Tacconi_Renis

Il capogruppo Udc, Ivano Tacconi con il consigliere Pd, Romeo Renis

Intanto sembra che l’Udc cittadina, a rischio di contrapposizioni sul simbolo in caso di altre scelte  dei vertici nazionali e regionali, abbia deciso da che parte stare. Dopo anni di opposizione all’amministrazione di Carancini, il capogruppo Ivano Tacconi e i suoi avrebbero deciso di convergere proprio nella coalizione di centro sinistra. Nel Pd, si cerca di fare fronte comune in vista del direttivo, quando si decideranno i criteri per la formazione della squadra per le amministrative. Secondo i rumors l’avvocato Giancarlo Giulianelli, molto vicino a Carancini, starebbe lavorando per una civica di supporto al primo cittadino con il probabile aiuto anche dell’ assessore Alferio Canesin. Ulteriori fattori da considerare nella formazione delle liste  sono legati alla riduzione dei consiglieri, che scendono da 40 a 32, e alla quota rosa del 40 % prevista dalla legge, secondo cui almeno 13 componenti dovranno essere donne. Anche questo inciderà dunque nei calcoli da fare per arrivare alle squadre che scenderanno in campo per l’appuntamento elettorale di fine maggio.

Vanno avanti le interviste di Cm Tv con i candidati sindaco. Domani sarà la volta di Maurizio Mosca. L’ex presidente della Maceratese sarà ospite in studio per  “7 risposte in 7 minuti”.

Fotoritocco di Filippo Davoli

Fotoritocco di Filippo Davoli



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X