Lube, un potentino al fianco di Blengini:
Romano Giannini secondo allenatore

VOLLEY - Il 51enne è da oltre 20 anni in panchina come head coach in Serie A e B, ed è reduce dalle stagioni al timone di Loreto e alla guida della Rappresentativa Marche. Enrico Massaccesi resta nello staff da assistente
- caricamento letture

 

romano-giannini

Romano Giannini

 

La Lube comunica un innesto d’esperienza nello staff tecnico in vista della stagione 2021/22. Al fianco del tecnico Gianlorenzo Blengini entrerà nel team il secondo allenatore Romano Giannini, marchigiano doc, classe 1970 nato a Recanati, ma cresciuto a Potenza Picena, da oltre 20 anni in panchina come head coach in Serie A e B, reduce dalle stagioni al timone di Loreto e alla guida della Rappresentativa Marche. Enrico Massaccesi, invece, rimarrà un punto di forza dello staff nei panni di assistente allenatori.

Forte dell’operato nelle categorie nazionali e nel volley giovanile, Giannini gode da anni della stima dell’ambiente biancorosso. Al termine del cammino iniziato nel ‘96 nel settore femminile di Grottazzolina, nel 2002 il tecnico debutta in A2 maschile come secondo allenatore della Videx, conquistando la salvezza e ottenendo l’incarico di head coach a dicembre dell’annata successiva. Nel 2004/05 Giannini affronta la B1 alla guida del Castelfidardo prima di tornare per un biennio a Grottazzolina. Sempre pronto per nuove avventure, il potentino assaggia la B2 a Terni, a Biella sfiora i Play Off di B1 e ad Ancona prende in mano la cantera. Nel 2010, a Bastia Umbra, manca per un soffio la promozione dalla B1 all’A2 e accetta il ruolo di responsabile tecnico delle giovanili di San Giustino. Da selezionatore della Rappresentativa Umbra, invece, nel 2011 porta i suoi ragazzi alla Finalissima del Torneo delle Regioni contro il Veneto di Argenta e Milan. Il ritorno in A2 avviene a Isernia nel 2011/12. Poi il richiamo degli emergenti lo porta a svezzare il vivaio della Sir Safety. Il 2013/14 è l’anno del matrimonio con Chiusi, squadra che in due stagioni porta dalla B2 alla A2 dopo aver vinto le coppe di B2 e B1. Il terzo anno in Toscana è di breve durata per Giannini, che poi fa capolino nel volley femminile come tecnico di Gabicce Mare-Gradara in B2. Nel 2017/18 arriva il connubio duraturo in B maschile con Loreto, squadra con cui sfiora il salto di categoria nella seconda delle quattro stagioni da direttore d’orchestra.

Le prime parole di Romano Giannini dopo l’accordo- «Sono un tecnico ancora giovane, ma con tanta esperienza alle spalle – dichiara -. Dopo 20 anni di carriera per me è una sensazione indescrivibile entrare nel Club più forte d’Italia e tra i più quotati del mondo. Sono tanto lusingato quanto emozionato. Ho 50 anni e lavorare in una squadra di vertice è una grande opportunità che voglio sfruttare nel migliore dei modi perché mi sento pronto. Ringrazio la dirigenza e coach Gianlorenzo Blengini per la fiducia. Voglio rispettare le aspettative con tanta energia e il giusto piglio. Ci attende una stagione contro rivali agguerritissimi. Il ventilato ritorno dei tifosi ci aiuterà».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X