Coppe Lube a Palazzo Sforza:
«Si vince con programmi
e una società organizzata»

CIVITANOVA - I giocatori campioni 'd'Italia sono stati accolti dal sindaco in Comune. Il primo cittadino: «Squadra di carattere». La presidente Simona Sileoni: «Speriamo di riabbracciare presto i tifosi»
- caricamento letture
lube-festeggiamenti-comune-2-650x488

Il sindaco Fabrizio Ciarapica tra le coppe vinte del club di volley

 

Lube in festa a Palazzo Sforza per il sesto scudetto, cerimonia in Comune a Civitanova dedicata alla società che in questi anni ha ottenuto 8 prestigiosi riconoscimenti laureandosi come campione del mondo, d’Europa e d’Italia. Un saluto che si è svolto all’interno della sala giunta e senza la presenza dei tifosi per garantire il distanziamento.

lube-festeggiamenti-comune-4-650x488

Balaso, Diamantini, Marchisio, Anzani, e Juantorena in Comune

Vi hanno preso parte i giocatori, Osmany Juantorena, Andrea Marchisio, Fabio Balaso, Enrico Diamantini e Simone Anzani. Con loro anche la presidente Simona Sileoni e Albino Massaccesi. A ringraziarli del risultato il sindaco Fabrizio Ciarapica: «seppur privati in questi mesi dell’affetto dei tifosi, la squadra non si è lasciata fermare. Un team che sa dimostrare carattere e attributi e per questo una menzione speciale va alle famiglie Sileoni e Giulianelli, perché i successi non si raggiungono solo con una squadra eccellente, ma anche se c’è una società che alle spalle organizza e programma nel tempo. Siamo orgogliosi che il nome di Civitanova arrivi in tutto il mondo associato a questa squadra e speriamo di tornare presto a vivere le emozioni che questa squadra sa dare dal vivo». Oltre ai giocatori anche le due coppe vinte in questo anno particolarmente difficile, ma che ha saputo dare occasioni e soddisfazioni al team e ai tifosi costretti però a tifare da casa. Ed è proprio l’aspetto legato alla tifoseria e all’affetto del pubblico che ritorna nelle parole della presidente: «Le prime partite col palas vuoto non sono state facili – ammette la Sileoni – poi abbiamo iniziato a sentire il calore e abbiamo carburato, ci sentiamo parte di questa città e abbiamo portato nella squadra la mentalità aziendale, di questo ringraziamo tutti, dagli sponsor ai tifosi, i giocatori e lo staff e spero che i tifosi possano tornare ad abbracciarci, quest’anno ci ha ancora di più avvicinato a loro». L’amministrazione ha consegnato alla proprietà una targa di riconoscimento e congratulazioni.

 

lube-festeggiamenti-comune-3-650x488

lube-festeggiamenti-comune-1-650x493

Lube, Juantorena loda la società: «Raggiunti grandi traguardi grazie a proprietà e dirigenza»

I Giulianelli, i Sileoni e… i Massaccesi Tre famiglie al centro del sogno Lube «Ciclo finito ma vogliamo restare al vertice»

I campioni d’Italia alzano il trofeo (Video) La gioia di Juantorena, De Cecco e Simon

Festa Lube, Giulianelli incontenibile: «Premiato un anno di sacrifici Questo lo Scudetto più meritato»

Civitanova e Treia esultano: «Grazie Lube, nostro orgoglio»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X