Escono per andare dai fidanzati,
denunce a Tolentino

COVID-19 - In totale una decina le persone denunciate dai carabinieri per violazione del decreto "Io resto a casa"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Persone che escono dal proprio Comune per andare a trovare i fidanzati o che girano in macchina in tre per andare a dormire in altre case. Questi alcuni dei comportamenti scorretti riscontrati dai carabinieri di Tolentino nelle ultime ore e che hanno portato a una decina di denunce per violazione del decreto “Io resto a casa”, che indica le misure per contenere l’epidemia di coronavirus. In un paio di casi la denuncia è scattata perché le persone fermate stavano uscendo dal territorio comunale per andare a trovare la compagna o il compagno non convivente. Un’altra persona si era allontanata dal Comune dove abita per rifornirsi di acqua dalla fonte di Valcimarra a Caldarola, anche in questo caso è scattata la denuncia. Ieri sera tre persone invece sono state fermate perché a bordo della stessa macchina (il che è vietato a prescindere in questo momento per contenere l’epidemia), hanno riferito che stavano andando a dormire a casa di uno di loro. I carabinieri invitano tutti a rispettare le regole e a uscire di casa il meno possibile, ricordando che si tratta di preservare la salute pubblica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X