Eko lancia la chitarra “Infinito”:
passerella di star per i 60 anni
(Foto e Video)

RECANATI - Al teatro Persiani sono stati celebrati i sei decenni di attività. Tra gli ospiti Neri Marcorè, che ha condotto la serata, Dodi Battaglia, Giuliano Sangiorgi, Shel Shapiro e la band di Jovanotti con Saturnino che ha eseguito al basso un brano della Cavalleria rusticana. Don Lamberto Pigini, fratello del fondatore: «E' stato coraggioso e lungimirante». Il sindaco Fiordomo: «La ditta è una delle dimostrazioni che la bellezza fa anche la ricchezza dell'economia». L'azienda torna a produrre interamente sul territorio, un nuovo modello è dedicato a Leopardi e alla città
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

di Marco Ribechi

Sessanta anni di storia che hanno cambiato per sempre la musica e la società italiana. La Eko chitarre celebra i sei decenni di attività al teatro Persiani di Recanati, in una passerella con tanti ospiti che legano il proprio nome e la propria creatività al marchio di strumenti musicali. Giuliano Sangiorgi, Shel Shapiro e Dodi Battaglia, Neri Marcorè sono solo alcuni dei nomi che ieri hanno calcato il palco recanatese per omaggiare la lungimiranza e lo spirito imprenditoriale di Oliviero Pigini, storico fondatore del brand.

60-anni-Eko-Recanati-4-650x433

Il sindaco Francesco Fiordomo con Don Lamberto Pigini

Per l’occasione lanciata anche la nuova chitarra Infinito, dedicata a Giacomo Leopardi e alla città, con cui la Eko torna a produrre interamente sull territorio locale. A condurre la serata l’ormai ambasciatore delle Marche, Neri Marcorè, che ha intrattenuto gli ospiti esivbendosi anche in qualche duetto a chitarra e voce. Immancabile il ricordo di Don Lamberto Pigini, fratello del fondatore della fabbrica di chitarre, da lui stesso rilevata e rilanciata alla fine degli anni ’80. «Mio fratello non voleva fare una fabbrica – spiega Lamberto Pigini – voleva solo commerciarle. In quegli anni le importava dalla ex Jugoslavia ma i pezzi che gli fornivano erano imperfetti. Così andò a Catania dai fratelli Paladino, dei liutai, ed in seguito impianta la produzione a Castelfidardo, così nasce la Eko».

60-anni-Eko-Recanati-17-650x433

Dodi Battaglia

La visione di Oliviero Pigini è stata quella di intuire che un nuovo mercato stava nascendo: «I giovani volevano suonare ma non c’erano abbastanza insegnanti – prosegue Don Lamberto Pigini – per questo insieme al maestro Mario Gangi fonda una scuola per istruttori che poi andranno in giro per l’Italia ad insegnare alle future generazioni di musicisti. Prima della Eko le chitarre italiane nel mondo erano lo 0,8 percento in pochi anni divennero il 12 percento». In un filmato d’epoca, girato poco prima della morte nel ’67, Oliviero Pigini dice profeticamente: «La musica elettronica sarà la musica del futuro». Ad annunciare i due nuovi modelli made in Recanati è l’amministratore delegato di Eko, Stelvio Lorenzetti, da 30 anni al servizio in azienda: «La Eko è prima in Italia, tra i primi 10 marchi in Europa e 100 nel mondo per la produzione di strumenti musicali – spiega Lorenzetti – vogliamo quindi annunciare due nuovi modelli che saranno prodotti qui sul territorio, la Infinito, dedicata alla città, e la Ranger Futura».

60-anni-Eko-Recanati-24-642x650

Shel Shapiro

Ad aprire lo spettacolo è Johnny Ponta che come moltissimi altri chitarristi di oggi ha sviluppato la propria passione proprio posando per la prima volta le sue dita su una Eko. E’ lui a presentare un inno al marchio recanatese dicendo: «40 anni fa ho iniziato con una Eko – spiega Ponta – è una grande emozione e un onore essere qui oggi». A seguire Massimo Varini, virtuosista dello strumento e project leader Eko. A salutare il pubblico in sala anche Andrea Bocelli, in collegamento telefonico, che ricorda anche l’impegno della sua fondazione per la ricostruzione della scuola di Sarnano e quella di Muccia. «La Eko ha una storia di coraggio, creatività e inventiva  spiga il sindaco Francesco Fiordomo – E’ una delle dimostrazioni che la bellezza fa anche la ricchezza dell’economia. Recanati è  sempre più città di cultura ma i grandi nomi, Lotto, Leopardi e Gigli, non bastano, è necessario viverla ogni giorno in tanti aspetti anche del quotidiano». Dopo Marco Manusso è il momento di Dodi Battaglia, che si definisce “Il miglior chitarrista dei Pooh” all’esecuzione di alcuni brani solisti. «Sono dispiaciuto per quello che è successo al mio amico Riccardo Fogli all’Isola dei Famosi» confida a Neri Marcoré: «Da quelle trasmissioni non puoi aspettarti niente di buono» risponde il presentatore.

60-anni-Eko-Recanati-27-650x433

Giuliano Sangiorgi

A vincere il premio Mario Gangi per i giovani chitarristi è Giannandrea Noto che precede sul palco Edoardo De Angelis e Shel Shapiro che si esibisce in alcuni suoi pezzi storici in compagnia di altri sei chitarristi. «Le Marche sono la regione delle bellezze infinite – dice l’assessore regionale Moreno Pieroni – la Eko è un’altra di queste bellezze. Voglio ricordare l’importanza di Risorgimarche per far rinascere i luoghi del terremoto». E proprio Risorgimarche è il contatto che porta sul palco di Recanati altri due nomi famosissimi, Riccardo Onori e Saturnino, membri della band di Jovanotti: «Ci siamo conosciuti lo scorso anno durante una scampagnata intima con altre 70mila persone» scherza Neri Marcorè. Saturnino ha suonato un brano di Rossini con il suo primo basso Eko, finito due volte all’asta su e-bay e poi recuperato dallo stesso musicista e successivamente regalato al museo della Eko. A chiudere la serata è Pierpaolo Adda con una poesia dedicata a Oliviero Pigini, seguito da una lettura musicale de L’Infinito di Leopardi ad opera del cantante dei Negramaro Giuliano Sangiorgi che chiuderà anche in duetto con Marcorè sulle note di Fabrizio De André. All’uscita sono state distribuite delle cartoline commemorative con un francobollo dedicato alla Eko e uno speciale annullo.

 

60-anni-Eko-Recanati-9-650x433

60-anni-Eko-Recanati-1-650x433

60-anni-Eko-Recanati-5-650x433

60-anni-Eko-Recanati-12-650x433

60-anni-Eko-Recanati-13-650x433

60-anni-Eko-Recanati-14-650x433

60-anni-Eko-Recanati-18-650x433

60-anni-Eko-Recanati-20-650x433

60-anni-Eko-Recanati-25-650x433

60-anni-Eko-Recanati-23-650x433

60-anni-Eko-Recanati-22-650x433

60-anni-Eko-Recanati-21-650x433

60-anni-Eko-Recanati-29-650x433

60-anni-Eko-Recanati-31-650x457

60-anni-Eko-Recanati-30-650x433

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X