Pioggia di sms per i terremotati,
raccolti 300mila euro
Gigi D’Alessio: “Questa è vittoria”

CIVITANOVA - La cifra è arrivata tramite i messaggi solidali (al numero 45513) nella notte del 31 dicembre con il Capodanno in piazza e l'iniziativa in diretta su Canale 5. I soldi andranno per un progetto rivolto ai bambini. Delusione si registra fra i commercianti che avevano attivato lo street food aspettandosi più presenze in centro
- caricamento letture

donazioni-sms-gigi-dalessio

Il post di Gigi D’Alessio sulla sua pagina Facebook per ringraziare chi ha donato

 

capodanno-gigi-dalessio-friends-corvatta-silenzi-civitanova-10-400x179

I festeggiamenti dal palco

 

di Laura Boccanera 

Trecentomila euro per i terremotati raccolti con il concerto di Capodanno a Civitanova. «Questa si chiama vittoria – esulta Gigi D’Alessio – e non è finita qui». La cifra è arrivata tramite gli sms al numero 45513 nella notte del 31 dicembre, con l’iniziativa in diretta su Canale 5 e legata allo spettacolo del cantante partenopeo Gigi D’Alessio & friends. E’ lui stesso a dare la notizia attraverso la sua pagina Facebook: «Con le vostre donazioni e quelle fatte dal palco abbiamo raccolto più di 300mila euro.

gigi-dalessio-ringrazia

I ringraziamenti di Gigi D’Alessio

Non ci sono parole per descrivere la grandezza dei vostri cuori e la generosità di cui siete capaci, questa si chiama vittoria. E non è finita qui: sarà ancora possibile dare il proprio contributo a sostegno del progetto “I bambini al centro della ricostruzione” fino al 29 gennaio. Il numero per donare è sempre 45513. Grazie di cuore».  

Una serata di solidarietà come era nelle intenzioni della produzione che dopo il no del Comune di Palermo ha scelto Civitanova per essere vicina alle popolazioni colpite dal terremoto. Nel corso della diretta il cantante ha consegnato 50mila euro derivanti da una precedente iniziativa al sindaco di Amatrice, mentre 20mila euro sono stati donati al comune di Tolentino dallo sponsor “Rainbow” e 10mila al comune di Ussita da “Il melograno”. Una festa che va in archivio e rimane nella storia della città. Oggi è terminato lo smontaggio del palco iniziato ieri. «Dopo il concerto ho chiamato D’Alessio – ha detto il sindaco Tommaso Corvatta – era molto soddisfatto, ho voluto ringraziarlo ancora una volta per averci scelto, mi ha informato sulle condizione di salute di Anna (il sindaco ha curato la Tatangelo prima dello show febbricitante e con un virus, ndr) e ci siamo salutati cordialmente». Se dal punto di vista della solidarietà lo show è stato un successo, delusione si registra fra i commercianti che avevano attivato lo street food. Una quindicina di operatori che sono rimasti a bocca asciutta. Le stime fatte dagli organizzatori di circa 30mila persone erano sovrastimate, molti degli spettatori arrivati in piazza invece avevano già cenato a casa o nei veglioni rendendo di fatto inutile l’offerta gastronomica itinerante. Tanti quelli che invece non hanno voluto sfidare la colonnina di mercurio che registrava temperature vicine allo zero e sono rimasti a godersi lo show a casa in pantofole.

 

capodanno_civitanova_piazza_foto_fdm-4-650x488

IMG_3315-650x318



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X