Maceratese a Reggio Emilia senza Quadri,
slitta il passaggio di proprietà

LEGA PRO - Domani (sabato) alle 16,30 la gara in casa della Reggiana (diretta live su CM) con i biancorossi che saranno privi del centrocampista. Passi in avanti per la vendita della società: le parti si sono date appuntamento ad inizio della prossima settimana. L'imprenditore italo-svizzero interessato all'acquisto sarà in tribuna a vedere la partita
- caricamento letture
Alberto Quadri, capitano della Maceratese

Alberto Quadri, capitano della Maceratese

 

di Sara Santacchi

Fare di necessità virtù sarà l’obiettivo numero uno della Maceratese che domani (sabato, diretta live su CM) alle 16,30 affronterà in trasferta la Reggiana a quota 15 punti e reduce da una sconfitta a Padova. Un obiettivo obbligato anche dall’assenza del centrocampista, e capitano, Quadri a cui mister Giunti dovrà rinunciare almeno per un mese per infortunio e che obbliga i biancorossi ad essere ancora più combattivi del solito. “Non abbiamo un sostituto con le sue stesse caratteristiche, ma potremo contare su altri punti forti di chi giocherà – spiega Giunti – È proprio in mezzo al campo che dovremo creare difficoltà alla Reggiana. È un avversario molto forte, costruito per vincere e con alternative valide in ogni reparto, ma se non le permettiamo il palleggio e di muoversi come desidera, va in difficoltà. Dovremo avere lo stesso atteggiamento avuto dal Padova con loro”. Dunque nessuna gara attendista, ma indubbiamente una particolare attenzione a non lasciare spazi in cui lascia muovere un avversario con giocatori che possono far male: “La partita di domani richiede una particolare aggressività. Dovremo metterci qualcosa in più dal punto di vista caratteriale come abbiamo dimostrato di saper fare a Gubbio”. Il successo in terrà eugubina è stato linfa vitale per una Maceratese che ha la consapevolezza di potersela giocare con chiunque: “Dispiace aver sentito qualche polemica arbitrale, facendo passare in secondo piano una vittoria che ci siamo sudati. Abbiamo saputo mettere in difficoltà l’avversario giocandocela alla pari”.

Andrea Bargagna sta trattando l'acquisto della Maceratese per conto di un pool di imprenditori

Andrea Bargagna sta trattando l’acquisto della Maceratese per conto di un pool di imprenditori

Dunque con Quadri fuori in mezzo al campo ci sarà spazio per Malaccari e sono in ballottaggio Mestre e Franchini, entrambi in forma e con alle spalle un ottimo lavoro settimanale che farà decidere solo all’ultimo secondo il tecnico su chi puntare. Confermato De Grazia all’estremo opposto. Porta riaffidata a Forte con Bondioli che potrebbe essere confermato sull’esterno dal primo minuto, dopo l’ottima prestazione di Gubbio, e Ventola all’estremo opposto di una difesa con Gattari e Perna al centro. In attacco Colombi dovrebbe essere affiancato da Petrilli e Turchetta. 

Sul fronte societario quella odierna sarebbe dovuta essere una giornata cruciale per il cambio di proprietà (leggi l’articolo) ma il tutto è slittato alla settimana prossima. Domani (sabato) l’imprenditore italo-svizzero interessato all’acquisto della società sarà a Reggio Emilia a vedere la partita della Maceratese. Il passaggio di quote sembra essere comunque sempre più vicino: questo ulteriore slittamento è dovuto al fatto che i neo acquirenti stanno valutando la contabilità degli ultimi mesi e vogliono fare le cose in maniera precisa e senza forzare troppo i tempi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X