Maceratese, tre punti d’oro a Gubbio

LEGA PRO - I biancorossi vincono 1 a 0 contro la formazione allenata dall'ex Beppe Magi. Decisiva la rete su calcio di rigore di Colombi al 91'
- caricamento letture
Matteo Colombi è stato decisivo a Gubbio

Matteo Colombi è stato decisivo a Gubbio

 

di Andrea Busiello

La Maceratese torna da Gubbio con il bottino pieno. A decidere il match in terra umbra è il gol, realizzato dal dischetto, di Matteo Colombi al 91′. I biancorossi conquistano l’intera posta in palio al termine di un confronto bello e avvincente dall’inizio alla fine dove i locali si rammaricano enormemente per aver colpito un palo e una traversa. Resta con l’amaro in bocca il tecnico eugubino Beppe Magi: l’allenatore protagonista del salto dalla D alla Lega Pro della Maceratese, e adesso al timone del Gubbio, non riesce a punire la sua ex squadra. Per gli uomini allenati da Giunti tre punti d’oro, utilissimi nella corsa verso la salvezza. In festa, dopo l’1 a 0 finale, gli oltre 120 supporter di fede biancorossa che hanno seguito i propri beniamini nella trasferta umbra.

gubbio-5

Gubbio e Maceratese al loro ingresso in campo

LA CRONACA – Nel primo tempo non si vedono gol ma le emozioni sono tante. Si parte al 12′ quando Forte si oppone alla grande alla conclusione di Casiraghi. Al 18′ è la Maceratese ad avere l’occasione per fare gol: Colombi fa partire un bel tiro ma Narciso dice no. I locali spingono e al 26′ colpiscono la parte alta della traversa con Marini con un tiro da dentro l’area sugli sviluppi di un corner. La Maceratese va vicinissima al vantaggio al 28′ quando Quadri lancia De Grazia, il centrocampista si trova a tu per tu con l’estremo locale ma gli tira addosso. Ci sono poche pause e al 30′ è ancora Forte protagonista sul tentativo di Candellone. Dopo 2′ di recupero si va al riposo sullo 0 a 0. Nella ripresa altre emozioni: al 1′ palo del Gubbio con il tiro di Casiraghi. Anche i biancorossi colpiscono il palo con Quadri al 25′ direttamente su calcio di punizione. Il finale di gara è tutto di marca biancorossa: al 38′ ci prova Malaccari dal limite con la sfera che termina di poco sul fondo. Poi al 44′ l’episodio chiave del match. Palmieri viene atterrato in area da Narciso e per il direttore di gara è calcio di rigore. Dopo oltre 2′ di veementi proteste dei locali (il penalty sembrava esserci) Colombi realizza il gol vittoria. E’ questa l’ultima emozione del match. Un successo pesantissimo per la Maceratese che in questo modo si tira fuori dalla zona play out.

gubbio

Il tabellino:

GUBBIO: Narciso 7, Croce 6, Rinaldi 6, Marini 6,5, Ferretti 6,5, Zanchi 5,5, Valagussa 5,5, Candellone 6, Burzigotti 6, Giacomarro 6 (70′ Conti 6), Casiraghi 6. A disp: Volpe, Pollace, Petti, Romano, Marghi, Bergamini, Genghini, Costantino, Ricci, Kalombo, Tavernelli. All: Magi.

MACERATESE: Forte 7, Bondioli 6, Gattari 6,5, De Grazia 6,5, Quadri 6,5 (80′ Mestre sv), Colombi 7 (92′ Marchetti sv), Turchetta 6,5 (72′ Palmieri 6,5), Petrilli 6,5, Ventola 6,5, Malaccari 7, Perna 6,5. A disp: Moscatelli, Gremizzi, Broli, Cantarini, Massei, Allegretti, Quadrini, Mestre, Bangoura, Franchini. All: Giunti.

ARBITRO: De Remigis di Teramo.

RETE: 91′ (rig.) Colombi

NOTE: Ammoniti Giacomarro, Croce, De Grazia, Forte.

I tifosi della Maceratese a Gubbio

I tifosi della Maceratese a Gubbio



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X