Bordin-Maceratese, messaggi d’amore:
“Per me sarebbe una grande occasione”

LEGA PRO - L'ex mister della Triestina è il candidato numero uno a diventare il nuovo tecnico dei biancorossi: "C'è stato un contatto con la società, la prossima settimana valuteremo il tutto". Tardella e Bucchi trovano l'accordo per la rescissione: con i soldi dell'allenatore (si parla di 60mila euro) la società avrà liquidità extra per costruire la rosa
- caricamento letture
Roberto Bordin

Roberto Bordin potrebbe essere il nuovo allenatore della Maceratese

 

di Andrea Busiello

Per me sarebbe una grande occasione poter allenare la Maceratese“. Sono le parole di Roberto Bordin, il candidato numero uno a diventare il nuovo mister della formazione biancorossa per il post Bucchi (leggi l’articolo): “Nei giorni scorsi c’è stato un contatto con la società ma in questo momento non posso aggiungere altro – sottolinea l’ex mister della Triestina – La prossima settimana valuteremo il tutto“. Per far si che la trattativa per portare Bordin alla Maceratese decolli c’è però bisogno prima della rescissione contrattuale con mister Bucchi e con il suo staff. L’accordo c’è ma per ufficializzarlo ci vogliono alcuni giorni, utili a limare qualche dettaglio. Il tecnico romano dovrebbe versare nelle casse della società biancorossa circa 60mila euro, soldi utili alla Maceratese per costruire una squadra capace di puntare in alto anche nella prossima stagione di Lega Pro.

Maria Francesca Tardella, presidente della Maceratese

Maria Francesca Tardella, presidente della Maceratese

La stessa presidente Tardella, ai microfoni della Rai nella gara di Arezzo, dichiarò che la società era pronta per ambire alla serie B e questo “bonus” potrà solo che tornare utile nella costruzione di una rosa importante per il prossimo campionato. Nei primi giorni della prossima settimana dovrebbe esserci l’annuncio dell’addio a Bucchi e nei giorni immediatamente successivi quello di Bordin come nuovo allenatore dei biancorossi con Franco Gianangeli nel ruolo di vice.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X