Il saluto di Beppe Magi
“Alla Maceratese non potevo crescere”

L'INTERVISTA - L'allenatore pesarese: "La società mi ha proposto una strategia e io ho deciso di non seguirla. Ci tengo però a ringraziare staff, città, giocatori e presidente per un anno che ricorderò tutta la vita". Sul suo futuro: "Non ho nessuna squadra ma sono voglioso di rimettermi in gioco"
- caricamento letture
Mister Magi portato in trionfo dai tifosi

Mister Magi portato in trionfo dai tifosi

di Andrea Busiello

“Ci tengo a ringraziare tutti – sono le prime parole che pronuncia l’ex allenatore della Maceratese Beppe Magi – Dallo staff, alla città senza dimenticare i giocatori e la presidentessa Tardella. Un anno così lo ricorderò per tutta la vita. Ho deciso di lasciare perchè alla fine di una stagione si mettono sulla bilancia le cose positive e quelle negative: alla fine hanno prevalso quelle negative”. Il condottiero pesarese non vuole fare polemica: “E’ stata una decisione molto sofferta arrivata al culmine di una serie di circostanze che mi hanno fatto capire che alla Maceratese non avevo più l’opportunità di crescere professionalmente: la società mi ha proposto una strategia e io, con dispiacere, ho valutato di non seguirla”.

L'attaccante ivoriano della Maceratese Daniel Kouko

L’attaccante ivoriano della Maceratese Daniel Kouko

Sembra che la società volesse ripartire solo da Marini e Kouko: “Non voglio entrare nei dettagli e scendere nei particolari del mio addio, preferisco chiudere da professionista e ci tengo a non sputare nel piatto dove ho mangiato. Sicuramente non era per questioni economiche: l’accordo l’avevamo trovato in tre minuti”.

Il futuro di Beppe Magi? “Non ho nessuna squadra al momento ma sono molto voglioso di rimettermi in gioco quanto prima”. Nel frattempo il ds Giulio Spadoni sembra aver individuato in Cristian Bucchi il futuro tecnico della Maceratese e i crismi dell’ufficialità potrebbero arrivare nelle prossime ore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X