Apparentamenti: Pantana incassa i “no”
di Mosca e Tardella

MACERATA VERSO IL BALLOTTAGGIO - Il terzo classificato al primo turno: "Non ho avuto carta bianca dagli alleati. Auguro a Deborah di riuscire a farcela, ma erano troppe le situazioni delicate da ricomporre per fare un'alleanza". Savi spiega la posizione di Macerata Capoluogo: "Lasciamo libertà di voto". I 5 stelle: "Non siamo schierati con nessuno". Resta da chiarire la posizione di Anna Menghi
- caricamento letture

 

totale scrutinii comunali macerata 2105

Per ora Deborah Pantana incassa due “no”, quelli di Maurizio Mosca e Maria Francesca Tardella. La candidata che sfiderà il sindaco uscente Romano Carancini al ballottaggio di domenica prossima, non raccoglie l’appoggio ufficiale da parte del terzo classificato al primo turno e della lista Macerata Capoluogo. Entrambi hanno preso oggi la loro decisione dopo l’incontro avuto giovedì sera con Pantana.  Bocche cucite invece da parte di Anna Menghi e i suoi che rimandano a domani la comunicazione ufficiale (la presentazione di apparentamenti formale scade alle 13). 

Maurizio Mosca

Maurizio Mosca

Maurizio Mosca, perché non farà l’apparentamento con Deborah Pantana? «In questi giorni ne abbiamo parlato con tutti e ognuno la pensa in maniera diversa – spiega Mosca – Quindi non riesco ad assicurare il mio 14% compatto, non ho avuto carta bianca da parte degli alleati (Ncd e Fratelli d’Italia, ndr) . Nella sincerità che ho sempre dimostrato nei miei comportamenti e dichiarazioni mi chiamo fuori, non accetterò nessun tipo di apparentamento confermando però l’augurio a Deborah di riuscire a farcela contro Carancini, nei confronti del quale restano le mie critiche che mi hanno portato a scendere in campo. Credo che ci saranno delle dichiarazioni da parte dei leader delle liste che mi hanno appoggiato che faranno ulteriore chiarezza. Dopo la campagna elettorale abbastanza pesante in cui ci sono stati morti e feriti era prevedibilmente chiaro che non sarebbe stato facile ricomporre tante situazioni delicate. Eravamo tutti contro Carancini – continua Mosca- ma abbiamo sbagliato, il fatto di non aver trovato un’intesa prima ci ha penalizzato tutti sia in termini di voto che di accordi teorici futuri. Non so cosa faranno Menghi e Tardella ma a questo punto la cosa non mi interessa».

Alessandro Savi

Alessandro Savi

 

Non parla Maria Francesca Tardella., è Alessandro Savi (capolista di Macerata Capoluogo) a spiegare le ragioni del “no”: «Abbiamo incontrato Pantana perché lei ci ha chiamato, Carancini no – spiega Savi – Lei ci ha chiesto un apparentamento ma da parte nostra non c’è nessuna intenzione. Siamo una lista civica di persone con orientamenti politici diversi, non possiamo quindi decidere se votare a destra o a sinistra, perderemmo la nostra identità. Martedì faremo una riunione con tutti i candidati e lì valuteremo se far emergere una posizione comune. Ognuno ha comunque libertà di manovra per decidere chi votare».

Carla Messi entrerà in Consiglio comunale

Carla Messi entrerà in Consiglio comunale

Il Movimento 5 Stelle «nel ringraziare i cittadini che domenica scorsa hanno accordato la loro fiducia a Carla Messi e alla sua lista, ribadisce con forza che non si schiera con nessuno dei due candidati al ballottaggio. Si garantisce ai maceratesi che i consiglieri eletti saranno propositivi, con nuove idee e progetti, collaborativi su tutte le proposte in linea con il programma del Movimento avanzate dalle altre forze politiche, ed intransigenti su tutte quelle discussioni orientate, come troppe volte è accaduto, dall’interesse di pochi piuttosto che al bene comune».

***

Romano Carancini e Deborah Pantana

Romano Carancini e Deborah Pantana

FACCIA A FACCIA – I protagonisti del ballottaggio Romano Carancini e Deborah Pantana si confronteranno, per la prima volta dopo il voto, lunedì (8 giugno ) alle 21 su Cronache Maceratesi. Il dibattito tra i due candidati sarà trasmesso in direttae  sarà poi disponibile integralmente nelle nostre pagine. 

Con il confronto prenderà il via l’ultima settimana di campagna elettorale prima del ritorno al voto domenica 14 giugno. Tanti i temi caldi che finora hanno visto i candidati su due fronti sostanzialmente opposti.
Lettori ed opinionisti di Cronache Maceratesi potranno inviare le loro domande ai due candidati a partire da oggi e fino al termine della diretta all’indirizzo email info@cronachemaceratesi.it.
(m. z.)

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X