La Maceratese sbanca Fermo
Decisivo Ferri Marini, il Fano torna a -8

SERIE D - Al Recchioni basta il guizzo dell'attaccante al 28' del primo tempo per avere ragione di una coriacea Fermana. Aumenta il vantaggio sul secondo posto, la Lega Pro è sempre più vicina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Fermana Maceratese (8)

Daniele Ferri Marini esulta con i compagni dopo il goal

Fermana Maceratese (6)

I tifosi della Maceratese in trasferta a Fermo

 

di Andrea Busiello

(foto-servizio di Guido Picchio)

“E se ne va, la capolista se ne va. La capolista se ne va”. Gli oltre 400 tifosi della Maceratese lasciano festanti il Bruno Recchioni di Fermo perchè la formazione allenata da Beppe Magi continua la sua marcia devastante e vince 1 a 0 anche nell’impianto canarino. Grazie all’inatteso pareggio del Fano sul campo del Celano ultimo in classifica, il vantaggio sui granata aumenta a otto punti e le giornate alla fine del campionato diventano nove. E’ stato un successo meritato ma molto sofferto quello ottenuto da Kouko e soci al cospetto della formazione allenata da Jaconi.

Fermana Maceratese (7)

Il momento decisivo del match

A fissare il punteggio sull’1 a 0 finale ci ha pensato Daniele Ferri Marini al 28′ del primo tempo. Fin li un’ottima Maceratese che ha sfiorato la rete più volte. Poi mister Magi ha preferito attendere nella propria metà campo gli avversari e cercare le ripartenze. Pedalino ci ha provato in almeno tre circostanze senza fortuna come senza fortuna è stata la stoccata di Omiccioli al 17′ della ripresa che si è stampata sulla traversa a portiere battuto. La Fermana ha dimostrato di essere una squadra in salute ma il carro armato Maceratese non può fare sconti a nessuno. E con i tre punti conquistati al Recchioni vede sempre più da vicino la Lega Pro.

 

Fermana Maceratese (10)

I tifosi della Maceratese hanno ricordato Gilberto Tartarelli detto  “l’uomo ombra”

LA CRONACA“La tua ombra sempre presente. Ciao grande Gilberto”. La curva biancorossa saluta l’ultras della Maceratese morto nei giorni scorsi per un male (leggi l’articolo). Al 6′ e al 16′ ci provano Garaffoni e Ferri Marini di testa ma la sfera termina alta sopra la traversa. La formazione di Magi spinge e al 22′ sfiora il gol con Kouko, sfera deviata in corner. E’ il preludio al gol: è il 28′ quando D’Alessio serve Ferri Marini, l’attaccante salta l’uscita del portiere Savut e deposita in rete sotto la curva biancorossa. Da qui alla fine del primo tempo è la Fermana a sfiorare più volte il gol. Al 37′ e al 43′ è il centravanti Pedalino a mandare fuori di un soffio mentre al 45′ il colpo di testa di Nazziconi da dentro l’area termina di poco alto. Dopo 1′ di recupero si va al riposo sul parziale di 1 a 0 in favore della Maceratese.

Fermana Maceratese (4)

Nella ripresa la capolista arretra il baricentro e cerca di affondare in contropiede. La Fermana mette il cuore in campo e al 17′ sfiora il pareggio con Omiccioli ma la sua conclusione dai 25 metri si stampa sulla traversa a portiere battuto. Sono sempre i canarini a sfiorare il gol, questa volta con Pedalino al 30′ ma è attentissimo Saitta a respingere in due tempi. Dopo 4′ di recupero tutti sotto la doccia. Per la Maceratese l’ennesima domenica trionfale.

il tabellino:

FERMANA: Savut 5.5, Stranieri 6, Toscano 6 (65′ Bellucci 6), Cossu 6, Grieco 6, Cusaro 6.5, Tozzo 6, Omiccioli 6.5, Pedalino 6.5, Valdes 6, Nazziconi 6 (75′ Ciuffetti 6). All Jaconi.

MACERATESE: Saitta 6, Perfetti 6, D’Alessio 7 (89′ Grassi sv), Croce 6.5, Garaffoni 7, Marini 7, De Grazia 6, Tortelli 6 (84′ De Crescenzo sv), Kouko 7, Ferri Marini 7 (75′ Villanova sv), Petti. All: Magi.

ARBITRO: Meleleo di Casarano.

RETE: 28′ Ferri Marini.

NOTE: Spettatori circa 1500 (400 nel settore ospiti). AmmonitiGrieco, Tozzo, Cusaro, Valdes, Ferri Marini.

Fermana Maceratese (13)

Garaffoni ci prova di testa

Fermana Maceratese (12)

Area canarina intasata

Fermana Maceratese (11)

Kouko in azione

Fermana Maceratese (1)

Garaffoni tenta il gol

Fermana Maceratese (9)

Ferri Marini abbracciato dai compagni

Fermana Maceratese (5)

Perfetti in azione

Fermana Maceratese (3)

Una mimosa consegnata al capitano della Fermana

Fermana Maceratese (2)

L’allenatore Giuseppe Magi

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X