Pizzichini: “Bene la caparbietà di Pettinari per il ponte, mentre Carancini tergiversa sulla bretella da Montanello”

MACERATA - Il segretario dell'Udc si complimenta con il presidente della Provincia: "La delibera per l'opera a Villa Potenza è stata fatta nonostante il parere contrario dei dirigenti"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Giovedì l'apertura del ponte (clicca sull'immagine per guradre il video)

Giovedì l’apertura del ponte (clicca sull’immagine per guradre il video)

pizzichini

Massimo Pizzichini (Udc) in Consiglio comunale

Dopo una lunga attesa, finalmente il ponte di Villa Potenza  è stato aperto al traffico (leggi l’articolo). Già il consigliere del Pd Daniele Salvi aveva espresso nei giorni scorsi la sua soddisfazione per l’opera (leggi l’articolo).Oggi interviene anche Massimo Pizzichini, segretario dell’Udc Macerata che elogia il presidente della Provincia Antonio Pettinari (segretario regionale del suo partito) e critica il sindaco Carancini: 

«Nonostante i detrattori avessero più volte manifestato il loro scetticismo sulla conclusione dell’opera viaria – commenta in una nota –  con l’apertura sono stati serviti. L’infrastruttura di notevole importanza per la media Val Potenza è solo l’inizio di una viabilità che dovrà collegare il centro fiere e la valle del Potenza con quella del Chienti. Come non ricordare la strada che è ancora ferma a Montanello a ridosso di un’abitazione o della Mattei- la Pieve,con la giunta Carancini che su queste due opere ancora tergiversa. In relazione al nuovo ponte va riconosciuto al presidente Pettinari la caparbietà nel portare a termine l’opera, nonostante il parere contrario nella delibera di Giunta dei dirigenti. Per noi UDC sempre ligi alle istituzioni e alle competenze, deliberare con il parere contrario degli uffici, credetemi è un fatto eccezionale. Come consigliere comunale UDC e cittadino di Villa Potenza non posso che rallegrarmi nel veder compiuta un’opera attesa e rincorsa per anni. La viabilità della frazione ne trarrà un beneficio, specialmente i cittadini di Via Pertinace, ancora in attesa di una circonvallazione. Il patto di stabilità che limita ogni previsione di spesa anche in investimenti dovrà essere gioco forza rivisitato. Da quel che si può apprendere dalla storia e dalla macro economia solo con massicci investimenti pubblici si può far riprendere le sorti di un paese o dell’Europa».

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X