Quale destino per il ponte di Villa Potenza?

MACERATA - Eraldo Isidori e Marco Guzzini chiedono alla Provincia aggiornamenti sull'opera
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
ponte2A-300x225

Il ponte di Villa Potenza

I lavori al ponte di Villa Potenza sono fermi ormai da mesi. Lo scorso aprile il presidente della Provincia Antonio Pettinari spiegò che il contratto con l’azienda appaltatrice era stato risolto per grave inadempimento e ritardo (leggi l’articolo). Da allora la vicenda non ha avuto ulteriori sviluppi.   Eraldo Isidori, parlamentare della Lega Nord e Marco Guzzini, consigliere comunale di Macerata si sono ritrovati insieme per riflettere e analizzare la situazione  che concerne lo stato dei lavori del ponte di Villa Potenza.

“Un’opera magnificente, che è costata  6 milioni di euro la cui costruzione, collegata al progetto stradale della strada “77” tra Villa Potenza e Sant’Egidio, è ferma ormai da un anno e i lavori tutti sospesi a causa del Patto di Stabilità che impediva alla Provincia di liquidare i lavori già eseguiti.
Non si comprende il perché, la Provincia, dopo tutto questo tempo, che ha deciso la risoluzione dei due contratti con l’impresa appaltatrice, aggiudicata con un ribasso del 40,995%, in quanto i lavori risultavano rallentati, non si attivi nell’individuazione di una nuova impresa per la prosecuzione dei lavori in cantiere. I cittadini ancora ben ricordano come la Provincia a spron battuto si spese nel pubblicizzare l’opera la cui apertura  era prevista per la fine del 2010.

eraldo_isidori

Eraldo Isidori

Oggi cosa dice la Provincia a quegli stessi cittadini? Quando prevede di adoperarsi nel dare avvio al nuovo bando? Con quali tempi? E’ comprensibile – sottolineano l’Onorevole  Isidori e il Consigliere Guzzini – che quando si mette in moto il delicato motore delle opere pubbliche possano verificarsi situazioni non del tutto prevedibili durante lo stato di avanzamento dei lavori in corso, ma nel caso della decisione presa dalla Provincia, dopo la risoluzione in toto dei contratti con la società appaltatrice, ora nel concreto quale destino spetterà all’opera?”.

guzzini

Marco Guzzini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X