Appaltati i lavori
del ponte di Villa Potenza

MACERATA - È stato aggiudicato in via definitiva alla ditta Ticani Ezio di Visso. Il presidente della Provincia Pettinari: "Ce ne assumiamo l'onere e la responsabilità nonostante i vincoli imposti dalla normativa del Patto di stabilità"
- caricamento letture
ponte villa potenza

Ponte di Villa Potenza

Finito un ponte, ne inizia un altro. A pochi giorni dall’inaugurazione, sabato 19 ottobre (leggi l’articolo), del ponte dell’Annunziata a Montecosaro Scalo, la Provincia di Macerata si appresta a completare anche quello di Villa Potenza.
È stato infatti aggiudicato in via definitiva, alla ditta Ticani Ezio di Visso, l’appalto dei lavori che, con un importo di 800 mila euro, permetterà di vedere realizzata un’altra opera strategica per il territorio.

Un’opera essenziale – si legge nella nota stampa della Provincia – per la quale erano già state stanziate e spese ingenti risorse e che, per il presidente della provincia Antonio Pettinari, non poteva restare un’incompiuta. Per questo, superando gli ostacoli del Patto di stabilità, quest’estate la Giunta provinciale, dopo lunghi e complessi procedimenti di natura tecnica, giudiziaria e amministrativa, aveva dato il via libera al progetto esecutivo redatto dall’Ufficio tecnico dell’Ente, sbloccando finalmente il cantiere interrotto a suo tempo a causa del fallimento della ditta assegnataria.
Appaltati adesso i lavori, un ulteriore progetto di circa 146 mila euro, approvato nei giorni scorsi dalla Giunta, consentirà la posa in opera delle barriere e di tutte le attrezzature necessarie per la sicurezza del ponte e dei viadotti. Si avvia così a conclusione un’infrastruttura attesissima non solo dai cittadini di Villa Potenza ma di tutta la provincia.

“Ce ne assumiamo l’onere e la responsabilità – ha dichiarato in più di un’occasione il presidente Pettinari – nonostante i vincoli imposti dalla normativa del Patto di stabilità e dei conseguenti pareri non favorevoli della struttura, per evitare l’ulteriore degrado dei lavori già realizzati e soprattutto un’opera a metà, che avrebbe comportato un danno erariale enorme e privato tutta la comunità di un’opera fondamentale per decongestionare il nodo viario di Villa Potenza”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X