Il compleanno di Thomas alla Mayo
La raccolta fondi riprende
per un nuovo intervento

Gli ultimi accertamenti medici hanno evidenziato la necessità per il quarantenne maceratese affetto da una grave malformazione di una ulteriore operazione per lunedì 17 che fa salire i costi preventivati. Servono perciò ulteriori fondi
- caricamento letture
thomas_zettera1-487x650

Thomas Zettera

di Alessandra Pierini

Oggi è il compleanno di Thomas Zettera, il quarantenne maceratese affetto da una malformazione cardiaca, il quale si è sottoposto nelle scorse settimane ad un intervento alla Mayo Clinic di Rochester (leggi l’articolo). L’intervento è stato possibile grazie alla raccolta fondi proposta da Cronache Maceratesi e alla quale hanno aderito centinaia di persone che hanno permesso di raccogliere in pochi mesi i 165mila dollari necessari. Sarà un compleanno difficile da dimenticare visto che proprio ieri Thomas ha saputo di doversi sottoporre ad un ulteriore intervento perchè la sua guarigione sia reale e duratura.
In questi giorni Thomas si è sottoposto a nuovi accertamenti che hanno confermato, infatti, la necessità di una nuova operazione. E’ lui stesso a darne notizia.
«Sono passate un paio di settimane dall’intervento, le condizioni di salute sono migliorate molto ed anche le forze iniziano a tornare.. Ho ripreso piano piano con piccole passeggiate nei corridoi dell’ospedale (passeggiare fuori è troppo freddo), con i farmaci miglioro e man mano che le ferite interne cicatrizzano, si è evidenziata per i medici  la necessità di un altro piccolo intervento che gli permetta di mantenersi stabile ed il più a lungo possibile in buone condizioni, così, malgrado pensavo fosse ormai scongiurata, la necessità di tornare in sala operatoria mi è stata confermata proprio alla vigilia del mio compleanno ho saputo che le forze appena riprese mi serviranno subito per farmi coraggio e affrontare il gradino finale, la data è stata fissata per lunedì 17. Tornare sotto i ferri non mi entusiasma affatto, ci sono sempre rischi e preoccupazioni che girano nella mia mente, ma l’idea di tornare a casa a posto, con una migliore serenità e riprendere la vita normale senza dover convivere con mille paure mi sembra già un sogno. Purtroppo un altro intervento significa anche altri costi, e questo ci porta anche oltre alla cifra che si era inizialmente preventivata. Le mie condizioni qui sono state valutate al meglio, probabilmente in nessun altro posto sarebbero riusciti a fare di più, e questo mi fa sentire profondamente grato a tutti quanti hanno contribuito a farmi ricevere queste cure, ora manca un piccolo passo per poter riprendere, anzi preferirei dire “iniziare una nuova vita”. Grazie sempre di cuore a tutti per il vostro sostegno, la vostra amicizia ed il vostro affetto».

thomas_zettera2-650x487

Thomas nei corridoi della Mayo

Quindi, purtroppo, la raccolta fondi in favore di Thomas riprende immediatamente. Mancano solo poche migliaia di euro per coprire la cifra necessaria. E’ un ultimo sforzo necessario. Ogni piccola donazione sarà per Thomas un bel regalo di compleanno.
Chiunque potrà donare il contributo che riterrà più opportuno sul conto Cm Comunicazione Srl – Raccolta fondi per Thomas, iban IT-18-S-03317-13401-000010103253, aperto nella Banca della Provincia di Macerata, agenzia di Macerata.
Banca della Provincia di Macerata ha attivato per questo conto l’esenzione delle commissioni relative ai bonifici in entrata. Questo vuol dire che si potranno effettuare bonifici senza spese aggiuntive quindi l’intera cifra donata sarà devoluta a Thomas.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X