Quarantacinque anni da cecchettaro
e tra i primi fondatori della fototeca:
premiato Ciro Lazzarini

CIVITANOVA - Il fotografo ha ricevuto il riconoscimento ieri sera a Villa Gazzani
- caricamento letture
ciro_lazzarini-5-325x244

La premiazione di Ciro Lazzarini

A Ciro Lazzarini il XXVIesimo premio “Arti e mestieri” del Rotary Civitanova. È stato consegnato ieri nel corso di una cerimonia che si è svolta a Villa Gazzani il premio Arti e mestieri intitolato a Wanda Pasquali. A riceverlo un’ “icona” di Civitanova, il fotografo Ciro Lazzarini. Non c’è evento a cui non abbia partecipato, taglio del nastro che non è stato immortalato dalla sua fedele fotocamera. E in barba al Covid e agli infortuni Ciro è tornato in bicicletta a percorrere le vie dea città e a “catturare” frammenti di vita quotidiana pubblica e privata.

ciro_lazzarini-1-325x244

Lazzarini con la moglie Diana

Il vicepresidente del club Giancarlo Cognini ha ricordato l’istituzione del premio nel 1995 da parte dell’allora presidentessa del club Wanda Pasquali a cui il premio Arti e mestieri è oggi intitolato. Il vicepresidente ha poi motivato la scelta di Lazzarini per la sua attività ultraquarantennale, i 45 anni da cecchettaro, la passione per la fotografia e la fondazione della fototeca comunale che ha avuto tra i primi fondatori proprio Ciro. Al termine della serata anche un omaggio floreale alla moglie di Ciro, Diana, compagna paziente e sempre presente.

 

ciro_lazzarini-3-488x650

ciro_lazzarini-4-488x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1