Sferisterio, nulle 20 domande su 68:
in 6 convocati per il colloquio
Tra i nomi in corsa Tutino e Mariani

MACERATA - Restano in pochi in vista del 16 dicembre quando il Cda si riunirà per la scelta del nuovo direttore artistico
- caricamento letture
Arena-Sferisterio-Alfredo-Tabocchini

Lo Sferisterio

di Luca Patrassi 

Il candidato dato alla vigilia come favorito per il ruolo di direttore artistico dello Sferisterio è subito fuori. Non perché bocciato dal Cda, ma per un suo errore nella presentazione della domanda, errore reputato non sanabile. Un terremoto burocratico, visto che delle 68 domande presentate ben venti sono state dichiarate non ammissibili e tra queste quella di un ex direttore artistico dell’Arena di Verona che i pronostici davano per favorito. Nel Cda si è però alzata la voce di una consigliera che ha fatto notare l’errore, suscitando un moto di reazione in un altro consigliere: ma la forma è anche sostanza quando si parla di atti pubblici, le regole vanno seguite.

sferisterio-tutino-mariani

Lorenzo Mariani e Marco Tutino, due dei principali candidati alla direzione artistica

Così, come recita il comunicato diffuso questo pomeriggio, ecco il primo esito: «Il Consiglio di amministrazione dell’Associazione Arena Sferisterio, presieduto dal sindaco di Macerata Sandro Parcaroli, ha esaminato le candidature ricevute a seguito all’avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’incarico di Direttore Artistico del Macerata Opera Festival. Le candidature sono state 68, di cui 48 valide e 20 non ammissibili. Come previsto dal suddetto avviso, i colloqui si terranno giovedì 16 dicembre 2021, dalle ore 16 alle 21». Possibile che la scelta possa arrivare nella stessa serata, a meno che allo Sferisterio non vogliano firmare il triennale del nuovo direttore artistico venerdì 17.

Ufficialmente non sono stati resi noti i nomi dei candidati selezionati per il colloquio finale: secondo fonti attendibili sono solo sei dei 48 arrivati (leggi l’articolo)  e tra questi ci sono due nomi noti del panorama lirico italiano e sono il compositore Marco Tutino, già ai vertici artistici del Regio di Torino e del Comunale di Bologna, e Lorenzo Mariani, una laurea con lode in Storia e Letteratura ad Harward, regista ed a lungo direttore del Massimo di Palermo.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X